FANDOM


«Vedi Hopper, la Natura ha un certo ordine. Le formiche raccolgono il cibo, le formiche si tengono il cibo e le cavallette se ne vanno!»
―Principessa Atta a Hopper dopo che le formiche si rendono conto di essere forti nel numero e iniziano a ribellarsi alle cavallette

Atta è la Principessa (in seguito Regina) della Colonia delle Formiche e la deuteragonista del secondo lungometraggio animato della Pixar, A Bug's Life - Megaminimondo. È la figlia della Regina, la sorella maggiore di Dot e la fidanzata di Flik.

È doppiata da Julia Louis-Dreyfus nella versione inglese del film, e Chiara Colizzi nella versione italiana del film.

ContestoModifica

Atta è una bellissima formica principessa della corona, la prima figlia della Regina della Colonia delle Formiche, la sorella maggiore di Dot ed erede al trono dell'Isola delle formiche. Durante l'inizio del film, è vicina ad ereditare la corona dalla sua anziana madre. È molto nervosa per tutto il film, per quanto riguarda le sue nuove responsabilità, e spesso si preoccupa di ciò che il resto della colonia pensa di lei e ama Flik.

Ruolo in A Bug's Life - MegaminimondoModifica

Durante il film, viene mostrato che ha una piccola cotta per Flik, mentre all'inizio del film, non mostra molto apprezzamento per lui, specialmente quando viene schiacciata da uno stelo che Flik ha abbattuto con la sua ultima invenzione. Quando Flik distrugge accidentalmente un mucchio di cibo raccolto per le cavallette, facendo in modo che Hopper, il capo delle cavallette, raddoppi la quantità di cibo che le formiche devono raccogliere prima del prossimo autunno, Atta inizialmente condanna Flik a scavare nei tunnel per un mese, ma arriva ad accettare la sua decisione di andare in città per reclutare alcuni bug di guerrieri (supponendo che Flik non sarà in giro a causare altri guai). Quando Flik ritorna sull'isola con la troupe del circo che ha reclutato per errore, Atta diventa sospettosa degli insetti del circo e chiede a Flik di dire cosa sta succedendo su di loro. Tuttavia, dopo aver assistito a un attacco di un uccello quasi letale in cui Flik e gli insetti del circo salvano la vita della sorellina Dot, Atta vede che gli insetti del circo possono essere guerrieri e gioisce con Flik (e gli insetti del circo) mentre si scusa con lui per i maltrattamenti. Quando Atta dice a Flik che Hopper ha paura degli uccelli, Flik la bacia e lei si tocca.

Quando gli insetti del circo presentano il piano per costruire un uccello improvvisato che può essere controllato dall'interno (un'idea passata da Flik), Atta prende questo piano e annuncia alle formiche che lavoreranno insieme per spaventare Hopper se dovesse tornare all'isola. Mentre le formiche costruiscono il modello dell'uccello, i sentimenti di Atta per Flik sembrano diventare leggermente più forti, e in seguito ringrazia Flik per aver trovato gli "insetti guerrieri", facendo in modo che le antenne si intrecciassero con quelle di Flik. Tuttavia, quando arriva P.T. Pulce ed espone la verità sugli insetti del circo, Atta si arrabbia con Flik, ​​e vedendolo attraverso la sua follia e le bugie, lo ha bandito per sempre. Dopodiché ordina alle formiche di mettere via il modello dell'uccello e raccogliere tutto il cibo che possono trovare sull'isola, ma non sono in grado di soddisfare la quota richiesta da Hopper, che lo porta a prendere il controllo dell'isola dimostrando che la principessa Atta ha commesso un errore fatale, mettere in pericolo se stessa e l'intera colonia e senza Flik e la troupe, non c'è speranza di liberarsi di Hopper e la sua banda è crollata.

Quella notte, Flik, ​​che è tornato sull'isola dopo aver saputo da Dot che le cavallette stanno per schiacciare la Regina dopo che tutto il cibo sull'isola è stato raccolto, rivela la verità dietro il bisogno di Hopper per la colonia. Atta e tutte le altre formiche ascoltano il monologo di Flik, ​​e diventano tutti impressionati nel constatare che Flik non sta solo dicendo la verità, ma è anche intelligente e risoluto, qualcosa che non ha mai visto prima. Quando Flik viene picchiato da Hopper grazie a P.T. Pulce, si precipita a proteggere Flik, ​​ordina a Hopper e alle cavallette di andarsene, ed elogia Flik per il suo coraggio mentre lei lo aiuta. Quando Flik viene rapito da Hopper, gli insetti del circo tentano di inseguire, ma è Atta a salvare Flik da Hopper. Sotto le istruzioni di Flik, ​​lei lo porta attraverso il torrente dove si trova il nido dell'uccello e osserva preoccupata mentre Flik si occupa di Hopper. Quando l'uccello prende Hopper, Atta attira Flik in salvo e si nascondono mentre l'uccello abbassa Hopper tra i becchi dei suoi pulcini.

Atta in seguito fa pace con Flik e gli consente di tornare nella colonia. Alla conclusione del film, quando gli insetti del circo stanno per lasciare l'isola, lei li ringrazia per aver ridato speranza, dignità e vita alla colonia e riceve una pietra, che è magicamente apparsa per gli scherzi di Manty, come regalo. Quando le formiche lodano Flik per il suo eroismo, Atta restituisce il suo amore per Flik baciandolo. La regina quindi dà la sua corona ad Atta mentre è fatta la nuova regina. Atta lancia la sua tiara a Dot. Mentre Flik saluta i suoi amici, Atta e Dot lo portano su una radice d'albero per una visione migliore. Lì, Atta si tiene per mano con Flik, ​​la sua compagna scelta, mentre loro, insieme a Dot, salutano la troupe del circo in partenza.

GalleriaModifica

Per approfondire, vedi la voce Atta/Gallery.

CuriositàModifica

  • Atta è forse la più notevole per aver infranto uno stereotipo molto, molto antico di una principessa che viene rapita e che deve essere salvata da un principe; nel suo caso, lei fa il salvataggio, il suo "principe" è Flik.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.