Disney Wiki
Advertisement

La Bestia (Beast), il cui vero nome è principe Adam, è il protagonista maschile della trilogia de La bella e la bestia.

Sviluppo

Personalità

A differenza della sua controparte originale, la Disney gli ha dato una natura più primordiale alla sua personalità e ai suoi modi, che hanno davvero sfruttato il suo personaggio di animale selvaggio (cioè alternando camminare e gattonare, ringhia di animali). Il produttore Don Hahn ha immaginato che lo stato psicologico della Bestia è diventato sempre più selvaggio più a lungo è stato sotto la maledizione, in modo tale che alla fine avrebbe perso le sue ultime movenze di umanità e sarebbe diventato completamente selvaggio se l'incantesimo non potesse essere spezzato. L'idea di Hahn non si manifesta in modo evidente nel film d'animazione finito del 1991, dal momento che la Bestia viene vista solo in una breve scena qualche tempo dopo la sua trasformazione, mentre gran parte della narrazione inizia durante il periodo successivo della maledizione.

Nel racconto originale, la Bestia è vista per la maggior parte di buon cuore e da gentiluomo, con solo una tendenza occasionale ad essere irascibile. L'interpretazione della Bestia da parte della Disney lo ha reso sempre più arrabbiato e depresso, a causa della vergogna per le sue azioni scortesi che hanno portato alla sua trasformazione, e in particolare la sua lotta per riconciliare il suo aspetto orribile con la sua umanità interiore che lo ha fatto sentire senza speranza di spezzare la maledizione, e crebbe disprezzando persino il padre crudele per aver cresciuto lui a diventare un sovrano arrogante. Quando la Bestia compare per la prima volta, si dimostra molto irrazionale, irascibile, testardo e ostile. Nonostante la sua natura ostile, la Bestia sembra avere un lato gentile e fantasioso, poiché era disposto a prendersi cura degli altri, specialmente di Belle e dei servitori. È anche capace di rimorsi, poiché si è sentito in colpa per aver scacciato Belle fuori dall'ala ovest e aver lasciato andare suo padre Maurice senza che lei lo dicesse addio. È anche empatico, poiché simpatizzava con Belle per il suo trattamento come emarginata del villaggio e per la perdita di sua madre (che morì soccombendo a una pestilenza), simile a come sua madre morì soccombendo a una malattia. Ha dimostrato di essere coraggioso, poiché ha combattuto brutalmente contro un branco di lupi per salvare Belle, impedendo persino al Maestro Forte di sgretolare il castello con la sua musica distruggendo la sua tastiera e sconfiggendo Gaston in combattimento dopo il ritorno di Belle. Dopo aver salvato Belle dai lupi, cambia se stesso in meglio, diventando una persona più civile e calma per natura. Ha persino lasciato libera Belle in modo che potesse salvare Maurice dal congelamento a morte, anche se temeva di non vederla mai più e di rimanere una bestia per sempre. Una volta che la maledizione è stata finalmente spezzata dopo la morte di Gaston, la Bestia (diventato il bel principe che era) mantiene la sua natura pacifica, riunendosi persino con molti dei suoi servi (che anche loro sono tornati alla normalità) con un abbraccio.

Il supervisore all'animazione Glen Keane descrive la Bestia come "un ragazzo di ventuno anni che è insicuro, vuole essere amato, vuole amare, ma ha questo aspetto brutto e deve superarlo". Dopo la sua riforma sotto il suo interesse amoroso di Belle, la sua personalità cambia in raffinata e più equilibrata, mentre allo stesso tempo è ingenua riguardo al mondo.

Aspetto fisico

A differenza della storia originale, in cui la Bestia non è mai descritta, nel cartone animato si possono intuire le parti dei vari animali che la compongono: la Bestia ha infatti le corna e la forma della testa simili a quelle di un bisonte, le orecchie di una capra, il muso e la criniera di un leone, la pelliccia e le zampe anteriori di un orso, la stazza e la muscolatura di un gorilla, le gambe e la coda di un lupo, la dentatura e gli artigli di un leopardo e due zanne sporgenti come quelle di un cinghiale. Somiglia anche a mostri mitici come il Minotauro o un lupo mannaro. Ha anche gli occhi azzurri, l'unica caratteristica fisica che non cambia se è una bestia o un essere umano. La sua forma umana è quella di un giovane alto e snello con i capelli ramati e la pelle color crema, pur mantenendo i suoi luminosi occhi azzurri.

Apparizioni

La bella e la bestia

Il primo film del 1991 si apre proprio con la storia della Bestia: infatti essa era in realtà un principe che aveva un castello nei pressi del paese dove è ambientata la vicenda. Il principe era un uomo molto avaro e arrogante e, alcuni anni prima dell'inizio della storia, una fata, per mettere alla prova la sua generosità, si presentò da lui con le sembianze di una vecchia mendicante; dopo essere stata malamente respinta per la sua apparenza che aveva suscitato al principe la repulsione, la fata dopo aver rivelato il suo vero aspetto decide di punire il principe trasformando lui in una bestia e tutti i suoi servitori in oggetti animati e il suo castello splendente in una fortezza tetra e minacciosa. L'unico modo per spezzare l'incantesimo è che una fanciulla si innamori di lui. La Bestia da allora inizia a vivere isolata nel castello e molti si scordano della sua esistenza.

La solitudine che si è imposto e la sicurezza che nessuna donna si potesse innamorare di lui lo portano ad essere rude, aggressivo e scontroso. Infatti quando Maurice si presenta nel castello, la Bestia lo attacca e lo rinchiude nella sua prigione finché Belle non si offre in cambio della sua libertà. Inizialmente la Bestia, pur comprendendo che Belle potrebbe spezzare l'incantesimo, tratta male la ragazza, incapace di comportarsi diversamente (nonostante i suoi servitori gli diano preziosi consigli su come comportarsi). Non è del tutto privo di umanità, infatti dopo che si rende conto della disperazione di Belle per essere stata separata dal padre egli assume un'espressione di rimorso e in seguito si pente dopo l'ennesima sfuriata a Belle ed esce dal castello per cercarla, salvandola poi da un branco di lupi, infine Belle si prende cura delle ferite della Bestia. Col tempo viene colpito dai modi della giovane e inizia a comportarsi gentilmente con lei e con i suoi stessi servi (uno di questi segni si può vedere anche dal vestiario e dalla postura: se infatti all'inizio si muoveva gobbo e a quattro zampe e appariva a torso nudo con dei pantaloni malmessi e un lungo mantello a coprirlo, nel film lo si vede indossare gradualmente grandi camicie e pantaloni più decenti, fino al regale abito nella serata finale con una postura gradualmente sempre più eretta e composta), finendo con l'innamorarsene, tanto che decide di lasciarla andare a cercare il padre malato, pur consapevole che senza di lei rimarrà un mostro per sempre. Quando Gaston lo assale, non reagisce finché non vede che Belle è tornata da lui. Durante il combattimento con Gaston, la Bestia prevale, ma nel momento in cui il cacciatore è in bilico nel vuoto lo implora di risparmiarlo e lui, capendo che uccidendolo sarà veramente una bestia, lo risparmia, ma viene pugnalato da Gaston quando gli volta le spalle. È proprio in quel momento che Belle dichiara il suo amore e la Bestia si ritrasforma in principe, e i due possono coronare il loro sogno d'amore.

La bella e la bestia - Un magico Natale

Il mondo incantato di Belle

House of Mouse

C'era una volta

Descendants

La bella e la bestia (2017)

Videogiochi

Kingdom Hearts

La Bestia appare anche nei videogiochi della serie Kingdom Hearts.

Kingdom Hearts

Belle è una delle sette principesse del cuore, catturata dagli Heartless per ordine di Malefica che la tiene prigioniera insieme alle altre nella sala della serratura. La Bestia cerca di riprendersi Belle con la forza ma Riku lo ferisce, ma ciò non lo ferma e si unisce a Sora. Dopo vari combattimenti, il prescelto del Keyblade in compagnia di Paperino e Pippo aiuta la Bestia a trovare Belle che dopo essersi ripresa va in una libreria del castello e comincia leggere i vari libri che può offrire, cercando delle risposte su come fermare l'oscurità, senza trovarne.

Kingdom Hearts: Chain of Memories

La Bestia e Belle compaiono anche durante la visita di Sora al castello dell'Oblio. La bella principessa viene rapita da Malefica e ciò scatena l'ira della bestia. In realtà si tratta di un'immagine dei ricordi legata agli avvenimenti del primo capitolo (Kingdom Hearts), utilizzata dall'Organizzazione XIII per ostacolare Sora.

Kingdom Hearts II

Nella prima visita, all'arrivo al castello della Bestia, Sora, Paperino e Pippo sentono dei ruggiti e capiscono di essere nella casa della Bestia. Trovano Belle che spiega ai nostri eroi che la Bestia si comporta in modo strano. Su richiesta di Belle cercano i servitori del castello che sono richiusi nelle segrete e dopo essersi presentati vengono aiutati da quest'ultimi che riescono a far giungere il trio nella stanza della bestia tramite un passaggio segreto. La Bestia si comportava in modo strano per colpa di Xaldin che alimentava la sua rabbia. Il membro dell'Organizzazione XIII fugge all'arrivo del trio, che affronta immediatamente la Bestia e con l'aiuto di Tockins riesce a fa tornare in se la bestia, che appena si riprende vuole scusarsi con Belle. Durante la ricerca di Belle, si sentono delle urla nella sala da ballo. La ragazza riesce a fuggire e il trio con l'aiuto della Bestia sconfigge Heartless (Cacciatore oscuro - Spina oscura). Nella seconda visita, durante i preparativi della romantica serata (come avviene nel film), il trio ritorna a fare visita alla Bestia e agli altri. La serata viene rovinata da Xaldin che durante il ballo ordina ai Nessuno (Nobodies) di attaccare la Bestia. Il gruppo di eroi ha la meglio su i Nessuno, che sono un semplice diversivo per permettere a Xaldin di rubare la preziosa rosa alla Bestia. La Bestia comprende il tranello e si reca immediatamente nella sua stanza, non tardano ad arrivare ne Sora, Paperino e Pippo né Belle. Accecato dalla rabbia, la Bestia caccia dal suo castello il trio e Belle, ma Sora riesce a farlo ragionare e a convincerlo a riprendersi la sua Rosa. Xaldin fugge nel giardino e scompare all'arrivo del gruppo di eroi, cattura Belle nella sua stanza e con un balzo la porta all'entrata del castello. All'arrivo del trio e della Bestia, Belle riesce a fuggire da Xaldin portando con sé la rosa. Xaldin attacca il gruppo di eroi che lo sconfigge definitivamente. Tutti insieme festeggiano nel giardino del castello e Lumière e Mrs Bric comincano al trio che prima o poi l'incantesimo si sarebbe spezzato.... cosa che si verifica solo durante i titoli di coda del gioco.

Kingdom Hearts 358/2 Days

In questo gioco la Bestia combatte gli Heartless del castello, e ha problemi con Belle anche da prima dell'intervento di Xaldin, poiché non vuole che la ragazza rischi di essere attaccata dagli Heartless, e questo li fa litigare. Dopo che i due si riconciliano Xaldin si fa vedere dalla Bestia ed inizia a convincerlo che Belle vuole portargli via tutto, causando nuovi problemi tra i due.

Galleria

Disney d.png
Disney Wiki ha una galleria di immagini su Bestia/Gallery.


v - m - d
link={{{franchise}}}
Media
Film: La bella e la bestia (1991)La bella e la bestia - Un magico NataleIl mondo incantato di BelleLa bella e la bestia (2017)
Televisione: House of Mouse - Il Topoclub C'era una volta Sofia la principessa
Videogiochi: La bella e la bestiaDisney InfinityKingdom Hearts Disney Magiche StorieDisney Emoji Blitz Disney Crossy RoadDisney Heroes: Battle Mode
Musica: Colonna sonora 1991Colonna sonora 2017
Personaggi
Originali: BelleBestiaLumièreTockinsMrs. Bric Chicco Chef BoucheAbitantiMauricePhilippeGaston LeTont BimbettesSultano Guardaroba Spolverina IncantatriceMonsieur D'Arque LupiCarillonAppendiabitiLibraio
Un magico Natale: AngeliqueForteFife
Il mondo incantato di Belle: DizioRismaLaPenCandelora
Eliminati: ClariceMargueriteSorelle di BelleMadre di Belle
Remake: CadenzaJean Bric Re Regina
Canzoni
Originali: PrologoIl racconto di BelleGastonStia con noiUno sguardo d’amoreRitornare umanoLa bella e la bestiaAttacco al castello
Un magico Natale: Sulle ali dell'immaginazioneCi sarà sempre il NataleNon devi innamorartiA ciascuno il suo mestiere
Il mondo incantato di Belle: Parliamo con il cuoreUn po' d'amore
Remake: Una notte di pura magiaL'amore duraQuei giorni passatiPer sempre
Luoghi
Castello della BestiaLibreriaCasetta di BelleVillaggioSala da balloForesta NeraTavernaAla EstStanza di Belle
Oggetti
Rosa IncantataSpecchio IncantatoMacchina di Maurice
Advertisement