FANDOM


Il Capitano Armando Salazar è il principale antagonista titolare di Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar. È un cattivo e pazzo cacciatore di pirati e un uomo mostruosamente amorale ossessionato dalla vendetta contro l'uomo che lo ha ucciso e trasformato in un fantasma: il capitano Jack Sparrow.

Background

Personalità

Prima della sua prima morte e resurrezione, Armando Salazar ha navigato in alto mare per anni, durante i quali si è guadagnato una reputazione terrificante. Ben presto divenne una leggenda, anche se terrificante. Spietato ma anche nobile, aveva dedicato la sua carriera militare nella marina spagnola per eliminare tutti i pirati dai Caraibi a causa della morte di suo padre e del nonno dai bucanieri. Il suo odio per i pirati era così grande che non li considerò nemmeno uomini e li descrisse invece come una "infezione". Salazar non era nemmeno un uomo per mostrare pietà ai suoi nemici, anche se si arrendevano a lui, come mostrato quando uccise i pirati che tentarono di arrendersi a lui sotto una bandiera bianca.

La sua ossessione per l'uccisione di tutti i pirati alla fine lo portò a cadere per l'inganno di Jack Sparrow e lo portò alla sua morte prematura e successivamente diventando un fantasma. Dopo la sua prima morte, Salazar fu consumato da una rabbia incontrollabile per essere stato resuscitato dai poteri soprannaturali del Triangolo del Diavolo e dalla sua ossessione per l'uccisione di Jack Sparrow. Ha sempre lasciato viva una delle sue vittime per diffondere la notizia del suo terrore, e dopo essere stato resuscitato come umano dal Tridente di Poseidone, il suo desiderio di vendetta era ancora abbastanza forte da tentare ancora una volta di uccidere Jack e i suoi compagni, solo per morire per sempre quando Hector Barbossa si è sacrificato per impedire a Salazar di uccidere sua figlia, Carina Smyth.

Poteri e abilità

  • Abilità fantasma - Dopo essere stato ucciso dall'inganno di Jack Sparrow, a Armando Salazar sono state concesse abilità soprannaturali, inclusa la capacità di resistere alla maggior parte dei danni fisici. Poteva camminare sull'acqua e attraverso la maggior parte degli oggetti solidi. Aveva anche un controllo mentale completo sulla Silent Mary, e poteva usare la sua nave distrutta per tagliare gli oggetti solidi e proteggerlo portando in vita la polena sulla prua. Tuttavia, questo potere aveva una grande debolezza: Salazar non avrebbe mai potuto mettere piede sulla terraferma perché lo avrebbe distrutto a meno che non stesse brandendo il Tridente di Poseidone o possedendo una persona vivente.
  • Possesso - Salazar poteva possedere e controllare la gente vivente, come fece con Henry Turner. Questo potrebbe essere usato per superare la sua debolezza di non essere in grado di mettere piede sulla terra.
  • Maestro tattico/stratega - Il capitano Salazar era uno stratega terrificante e brillante, mentre cacciava con successo la maggior parte dei pirati nei Caraibi fino alla quasi estinzione. Inoltre, non era al di sopra della negoziazione degli ostaggi e usava altri come Hector Barbossa come pedine per raggiungere i suoi obiettivi di vendetta.

Storia

Armando Salazar un tempo era un malvagio capitano della Royal Navy spagnola, che dedicò la sua vita all'eliminazione dei pirati in tutto il mondo dopo aver visto suo padre e suo nonno assassinati dai pirati ad un certo punto della sua vita. Nella sua ricerca per sterminare la minaccia della pirateria, Salazar divenne peggiore di quelli che odiava, mentre massacrava i pirati senza pietà e li vedeva poco meglio degli animali invece di vederli come persone. Tale fu il caso quando lui e l'equipaggio della sua nave, la Silent Mary, furono attaccati da una flotta di 10 navi pirata. Sebbene in inferiorità numerica, Salazar e il suo equipaggio massacrarono la flotta di briganti, prima di uccidere i sopravvissuti, anche dopo aver alzato la bandiera di resa.

Nel caos che seguì, il tenente di Salazar notò un giovane Jack Sparrow e la sua nave, la Wicked Wench, che cercava di sfuggire alla carneficina. Jack lo ha condotto in una grotta al Triangolo del Diavolo, che ha distrutto la sua nave, ucciso Salazar e maledetto lui e il suo equipaggio, trasformandoli anche in fantasmi non morti. Per anni, Salazar fu costretto a rimanere nel Triangolo del Diavolo, intrappolato lì dai suoi poteri soprannaturali, imparando durante il suo imprigionamento il nome dell'uomo che lo sconfisse.

Alcuni decenni dopo il loro imprigionamento nel Triangolo del Diavolo Salazar ei suoi uomini avvistarono una nave pirata che entrava nella loro caverna, seguita da una nave della Royal Navy britannica chiamata Monarch. Dopo aver ucciso i pirati, Salazar ed i suoi uomini attaccarono l'equipaggio britannico, uccidendo e immolando tutti tranne un uomo; Henry Turner. Quando Salazar notò i molti poster ricercati di Jack Sparrow, ha risparmiato Henry per dire a Sparrow che Salazar stava venendo per lui, in attesa di cercare la sua vendetta.

Qualche tempo dopo, il Triangolo del Diavolo iniziò a sprofondare nel mare, grazie a Jack Sparrow che dava la sua bussola e Salazar fu liberato dal suo purgatorio. Anche se la sua nave era ormai solo un relitto, la Silent Mary fu tenuta magicamente a galla come una nave fantasma. L'equipaggio di Salazar celebrò la loro liberazione, che terminò quando Armando decise di continuare la sua missione e uccidere tutti i pirati del mondo, iniziando prima di tutto con Jack Sparrow.

Salazar allora iniziò ad attaccare le navi, a dare la caccia e a distruggere i pirati, ma lasciando sempre vivo un uomo per raccontarlo, la cui notizia raggiunse infine Hector Barbossa . Dopo aver affrontato Barbossa a bordo della sua nave ammiraglia, Salazar inizialmente intendeva distruggere lui e la sua nave, la Queen Anne's Revenge , ma invece lo portò in cattività, insieme al suo equipaggio quando Barbossa acconsentì ad aiutare Salazar a trovare Jack. Barbossa in seguito fu liberato da Armando per catturare Sparrow, ma successivamente tradì Salazar quando scoprì sua figlia, Carina Smyth, l'ultimo alleato di Jack, stava cercando il Tridente di Poseidone; l'unica cosa che potrebbe spezzare la maledizione su Salazar e distruggerlo.

In una battaglia che seguì, Salazar fu ostacolato nell'uccidere Jack, ma riuscì comunque a catturare Henry Turner, prima di dare ancora una volta la caccia.

Dopo che Sparrow, Smyth e Barbossa arrivarono a Black Rock Island, dove il Tridente di Poseidone era nascosto, il trio trovò il Tridente di Poseidone nella Tomba di Poseidone sott'acqua. Salazar decise quindi di possedere il corpo di Henry Turner, sapendo che in seguito avrebbe potuto tornare alla normalità con il tridente, poiché questo artefatto aveva il potere di spezzare tutte le maledizioni del mare. Salazar quindi prese il controllo del corpo di Turner e scese dopo Sparrow e Smyth, dove iniziò a combattere contro di loro mentre l'equipaggio della Silent Mary li vedeva dall'interno del mare separato, il risultato del potere del tridente si stava scatenando. Dopo aver afferrato il tridente, la sua energia ha liberato Salazar dal corpo di Henry, e ha iniziato a lanciare Sparrow attraverso l'acqua, dove l'equipaggio di Salazar ha tentato di afferrare Jack e cercare di annegarlo. Dopo aver giocato con Sparrow, Salazar ha trafitto Jack nel petto con il tridente nel tentativo di ucciderlo. Nella mischia, Jack, rendendosi conto che il tridente aveva pugnalato un libro nella sua giacca invece di lui, ordinò a Henry liberato di rompere il Tridente. Henry allora afferrò la sua spada e la mandò a schiantarsi sul Tridente, rompendolo a metà e rompendo tutte le maledizioni del mare, comprese quelle di Salazar e di suo padre, Will Turner.

Salazar fu di nuovo reso umano, come lo era il suo equipaggio, ma la loro gioia fu di breve durata, perché i muri d'acqua sollevati dalla magia del tridente si richiusero su di loro. Mentre Barbossa, Jack, Carina ed Henry tentarono di scappare salendo l'ancora della Perla Nera, l'equipaggio mortale di Salazar annegò. Mentre Salazar iniziava a salire sull'ancora, estrasse la spada, non contento di essere di nuovo umano e ancora desideroso di uccidere Jack ei suoi compagni. Ha quindi tentato di raggiungere Carina e ucciderla per prima. Tuttavia, non doveva essere, come Barbossa, in un coraggioso e valoroso tentativo di proteggere sua figlia, attaccato e infilzato Salazar attraverso la schiena con la sua spada, facendo cadere lui e il suo assalitore sul fondo del mare, urlando prima che Salazar atterrasse sull'ancora sottostante. Sia lui che Barbossa furono in seguito inghiottiti dal mare, e la minaccia di Armando Salazar si concluse una volta per tutte.

Curiosità

Galleria

Per approfondire, vedi la voce Capitan Salazar/Gallery.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.