FANDOM


Cassim è uno dei personaggi principali e il padre di Aladdin in Aladdin e il re dei ladri.

Background

Cassim è il padre di Aladdin. Molto prima degli eventi del primo film, ha lasciato la moglie e il figlio piccolo per trovare una vita migliore per la famiglia colpita dalla povertà. Mentre era via, la madre di Aladdin morì, lasciando Aladdin come presunto orfano. Come tale, quando Cassim tornò ad Agrabah, non riuscì a trovare la sua famiglia e tornò forzatamente alla vita di ladro. Ad un certo punto, fu coinvolto con i Quaranta Ladroni, diventando alla fine il loro leader, e iniziò la ricerca della Mano di Mida, che poteva trasformare le cose in oro.

Ruolo nel film

Nel terzo film, Cassim conduce un raid ad Agrabah nel tentativo di trovare l'Oracolo, che potrebbe rispondere a una singola domanda su qualsiasi argomento, nella speranza di usarlo per trovare la Mano di Mida. Il raid alla fine non ha successo, ma interrompe e rovina il matrimonio di Aladdin e della Principessa Jasmine. Rimane coinvolto in una lotta con lo sposo, Aladdin, ignaro che lui è suo figlio perché non lo vede da quando era bambino.

Dopo il matrimonio, Aladdin trova inaspettatamente l'Oracolo e apprende della sopravvivenza di suo padre, che aveva presunto fosse deceduto, e della sua posizione con i Quaranta ladroni. Aladdin rintraccia i Quaranta ladroni fino al loro nascondiglio ma scopre che suo padre è in realtà Cassim, il loro capo, piuttosto che un prigioniero. Cassim è felicissimo di ricongiungersi con suo figlio dopo così tanti anni a pensare che fosse morto, ma viene interrotto da Sa'Luk, dicendo che Aladdin deve morire perché si è introdotto nel loro nascondiglio. Cassim, sapendo di non avere scelta, sembra essere d'accordo, quindi suggerisce ad Aladdin di affrontare "la Sfida", che gli garantirà l'appartenenza ai Quaranta Ladroni se ci riuscirà.

Aladdin si guadagna l'ingresso nei Quaranta ladroni combattendo e sconfiggendo Sa'Luk in un combattimento. Dopo aver appreso da Cassim le vere ragioni della sua partenza dalla loro famiglia, Aladdin decide di aiutare Cassim a entrare nel palazzo. All'inizio, le cose vanno molto bene e lui lega velocemente con la sua futura nuora Jasmine e il Sultano. Tuttavia, Cassim è convinto da Iago a rubare l'Oracolo nel tesoro reale e viene arrestato e condannato all'ergastolo. Aladdin aiuta Cassim a scappare dalla prigione, ma rifiuta le richieste di Cassim di fuggire dalla città e abbandonare Jasmine come ha fatto suo padre con lui. Aladdin torna ad Agrabah per assumersi la responsabilità delle sue azioni, mentre un riluttante Iago si unisce a Cassim da solo.

Cassim ritorna dai Quaranta ladroni con Iago, amareggiato dal suo scontro con Aladdin, dicendo che i ladri sono la sua unica famiglia, dove scopre che Sa'Luk ha usurpato il controllo e ha rivoltato i rimanenti ladri contro di lui. Cassim viene quindi imprigionato dai Ladri. Per dimostrare la sua lealtà a Sa'Luk e alla banda, Cassim usa l'Oracolo rubato per localizzare la Mano di Mida e conduce i Ladri alla sua posizione, una fortezza di marmo sul dorso di una gigantesca tartaruga marina.

Alla fine Aladdin ritorna, dopo essere stato avvertito da Iago della cattura di suo padre, e lo libera. I due si riconciliano e recuperano la Mano di Mida. All'improvviso, Sa'Luk attacca e minaccia Cassim di dargli la Mano, altrimenti ucciderà Aladdin. Rifiutando di sacrificare suo figlio per il tesoro che cercava, Cassim lancia la Mano a Sa'Luk, che la afferra per la stessa mano d'oro (invece del manico di bronzo) e si trasforma istantaneamente in una statua d'oro permanente e cade nel mare sottostante. Il più atletico Aladdin salta per recuperare la Mano (usando un panno per proteggere la sua pelle per evitare lo stesso destino che ha colpito Sa'Luk), quindi la restituisce a Cassim, facendo notare a suo padre che è conveniente avere un partner junior.

Dopo essere fuggito, Cassim ha cambiato idea e sceglie di gettare via la Mano, dopo aver realizzato il dolore causato dalla sua ossessione e che Aladdin era sempre più prezioso per lui. Sebbene Cassim non abbia cercato vendetta contro i Quaranta ladroni per il loro tradimento, causa involontariamente le loro morti mentre la Mano atterra accidentalmente sulla loro nave, trasformandola in oro. La nave in oro massiccio si rivela insopportabile e affonda sul fondo del mare.

Cassim ritorna ad Agrabah con Aladdin e assiste al matrimonio di Aladdin dall'ombra, poiché è ancora un criminale ricercato. Cassim accetta quindi Iago come compagno di viaggio e la coppia viaggia per vedere il mondo, ma non prima di salutare suo figlio e la nuova nuora che volavano sul loro tappeto magico.

Curiosità

  • Cassim prende il nome dal famigerato fratello di Alí Babà dal racconto originale di Alì Babà e i quaranta ladroni, su cui si basa il film. Per ironia della sorte, il Cassim in questa storia ha interpretato il ruolo di un cattivo che ha trovato il tesoro dei quaranta ladroni costringendo Alí Babà a dirglielo. Ma dopo aver rubato il loro tesoro, fu scoperto dai ladri e ucciso, a differenza di questa versione che divenne il loro capo.
    • Ironia della sorte, l'alias di suo figlio Aladdin nel primo film come parte del suo primo desiderio, Ali Ababwa, era simile al fratello di Cassim Alí Babà.
  • Prima di inserire Cassim, è stato deciso che il ruolo del parente perduto di Aladdin è stato assegnato a Mozenrath come suo fratello gemello, ma la troupe non ha voluto collegare il film con la serie TV, quindi hanno creato Cassim, il padre perduto di Aladdin.
  • Inizialmente, i progetti in realtà prevedevano che Cassim fosse doppiato da Sean Connery, ma la Disney decise che Connery avrebbe distratto troppo il pubblico, così il ruolo è stato dato invece a John Rhys-Davies. Cassim è stato realizzato su modello di Connery, come riferimento a Indiana Jones e l'ultima crociata e, cosa interessante, John Rhys-Davies ha precedentemente interpretato Sallah in I predatori dell'arca perduta e Indiana Jones e l'ultima crociata.
  • È interessante notare che il ruolo di Cassim in Aladdin e il re dei ladri rende il film molto simile a Indiana Jones e l'ultima crociata, dal momento che sia Cassim che Henry Jones sono raffigurati come i padri estraniati dei principali protagonisti della serie a causa della loro ossessione nel trovare un tesoro perduto (la Mano di Mida e il Santo Graal), e in ogni film, il collaboratore dei padri si rivela essere il vero cattivo (Sa'Luk e Walter Donovan), e viene distrutto dal tesoro che desideravano così tanto (Sa'Luk viene trasformato in una statua d'oro dalla Mano di Mida mentre Donovan beve da un falso Graal e invecchia in cenere). Alla fine di ogni film, il padre si rende conto che suo figlio era il suo vero tesoro e fa ammenda con loro, abbandonando le loro ossessioni. L'unica differenza notevole è che Aladdin credeva che suo padre fosse morto prima della sua nascita e ha appreso della sua sopravvivenza solo attraverso l'Oracolo, mentre Indiana Jones sapeva che era vivo ma non aveva avuto un buon rapporto con lui inizialmente.
  • Cassim è stato citato per nome nel romanzo Un mondo nuovo (A Twisted Tale).
  • Una versione del padre di Aladdin è apparsa nel numero 5 della serie di fumetti pubblicata da Marvel Comics. Era un venditore di lampade di nome Hamid ed è sposato con una donna di nome Zena.
  • Cassim viene citato nel remake del 2019 di Aladdin. Quando Jasmine chiede ad Aladdin dei suoi genitori, chiarisce che sua madre è morta, ma dopo che gli è stato chiesto di suo padre, Aladdin risponde di aver perso entrambi i suoi genitori molto tempo fa, rendendo ambiguo il fatto che il padre di Aladdin sia vivo o meno nella continuità del remake.

Galleria

Disney d
Disney Wiki ha una galleria di immagini su Cassim.


v - m - d
Aladdin Logo
Media
Film: Aladdin (1992)Il ritorno di JafarAladdin e il re dei ladriDisney Princess - Le magiche fiabe: Insegui i tuoi sogniAladdin (2019)
Televisione: AladdinHercules in: Ercole e le mille e una notteSofia la principessaC'era una voltaC'era una volta nel Paese delle Meraviglie
Videogiochi: AladdinAladdin: La vendetta di NasiraDisney InfinityKingdom HeartsDisney Magiche StorieDisney Emoji Blitz
Personaggi
Originali: AladdinGenioJasmineAbuTappeto VolanteSultanoRajahJafarIagoVenditore RazoulGuardie realiGazeemPrincipe AchmedSultana
Sequel: Abis MalCassimSa'LukOracolo
Le magiche fiabe: AneesaHakeemSaharaSharma
Videogiochi: NasiraBizarrah
Eliminati: ZenaGenio dell'Anello
Remake: DaliaPrincipe AndersHakim
Luoghi
AgrabahCaverna delle MeravigliePalazzo del SultanoIsola Evanescente
Oggetti
Scettro di JafarLampada del GenioMano di Mida
Canzoni
Aladdin: Notti d'OrienteLa mia vera storia Un amico come mePrincipe AliIl mondo è mio
Il ritorno di Jafar: Voglio vivere da soloNon c'è un amico al mondo come meNon so scordare l'amoreTu sei di serie B
Il re dei ladri: C'è una festa qui ad AgrabahLe mie radiciBenvenuto tra noiCome figlio e papàSei con me o no?
Le magiche fiabe: Sogno un'altra vita per meIl mio obiettivo sei tu
Remake: La mia voce
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+