La Compagnia Britannica delle Indie Orientali, altrimenti denominata Compagnia delle Indie Orientali o abbreviata in EITC, era una società per azioni britannica e una megacorporazione formata per perseguire e monopolizzare il commercio con le Indie orientali e i Caraibi. La Compagnia delle Indie Orientali commerciava principalmente in cotone, seta, colorante indaco, sale, salnitro, tè e oppio. Alla Società fu concessa una Carta reale dalla regina Elisabetta I il 31 dicembre 1600. Le azioni della Società erano di proprietà di ricchi mercanti e aristocratici. Il governo non possedeva azioni e aveva solo il controllo indiretto. Alla fine la compagnia arrivò a governare vaste aree dell'India con i suoi eserciti privati, esercitando il potere militare e assumendo funzioni amministrative.

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.