FANDOM


Darth Maul è uno Zabrak Dathomirian e uno degli antagonisti secondari della trilogia del prequel di Star Wars. È uno dei principali antagonisti di La minaccia Fantasma. Torna nella quarta e quinta stagione di Star Wars: The Clone Wars come antagonista principale e in seguito come antagonista primario ricorrente in Star Wars Rebels.

Nel film, Maul è apprendista di Palpatine (segretamente conosciuto come Darth Sidious), un misterioso Maestro Sith che sta manipolando eventi galattici da dietro le quinte. Con la spada laser a doppia lama e addestrato come maestro nel combattimento con la spada laser, Maul è un assassino personale per Palpatine, essendo stato inviato per eliminare Obi-Wan Kenobi e Qui-Gon Jinn , due dei protagonisti del film. Riesce a uccidere Qui-Gon, ma viene tagliato a metà da Obi-Wan. Mentre lo presumevano morto, è stato dimostrato di essere sopravvissuto nella serie Star Wars: The Clone Wars, a causa del suo odio per Obi-Wan. Dopo che la sua mente e le sue gambe furono restaurate da Mother Talzin, fu ricongiunto con suo fratello, Savage Opress, e continuò il suo obiettivo di vendicarsi di Obi-Wan e rovesciare il suo ex maestro.

In Star Wars Rebels, Maul era ancora vivo e cercava vendetta sul suo ex maestro Darth Sidious e sul suo apprendista Darth Vader . Dopo aver appreso che il suo acerrimo nemico Obi-Wan Kenobi era ancora vivo, Maul iniziò a cercarlo per ottenere la sua vendetta, per poi rintracciarlo su Tatooine , dove fu infine ucciso da Obi-Wan, questa volta per sempre.

BackgroundModifica

Maul visse durante gli ultimi giorni della Repubblica Galattica e la vigilia del regno dell'Impero Galattico . Figlio di Mother Talzin of the Nightsisters e nato a Dathomir , Maul fu preso da Darth Sidious come apprendista Sith di quest'ultimo e gli venne dato il nome Darth Maul. I metodi di allenamento di Sidious erano spesso implacabili e duri.

PersonalitàModifica

La vita e le motivazioni di Maul erano basate sulla vendetta. Come Signore dei Sith, Maul cercò vendetta contro i Jedi per il loro trionfo sui Sith e volle restituire l' Ordine Sith al potere sulla galassia così dopo il suo esilio e il ripristino della sua mente, Maul rivolse i suoi pensieri di vendetta verso la galassia ( dichiarando se stesso e suo fratello il vero Sith) e specialmente verso Obi-Wan - dopo che lo Jedi lo ha sconfitto e costretto all'esilio dopo la guerra su Naboo . Sentì il vuoto di perdere il potere, avendo saputo delle Guerre dei Cloni e intendendo farne parte, solo per scoprire che i piani Sith andavano avanti senza di lui. Maul era quindi disposto a fare di tutto per ottenere la sua vendetta, tra cui massacrare i civili e mandare Mandalore nella guerra civile per ottenere potere e attirare Obi-Wan allo scoperto.

A volte, Maul era animalesco, come dimostra la sua capacità di ringhiare e ringhiare come una bestia selvaggia. Questo a volte potrebbe permettergli di innervosire psicologicamente i suoi avversari.

Durante il suo esilio, la mente di Maul fu distrutta. Divenne ossessionato dalla vendetta, tenuto in vita solo dal suo odio per Obi-Wan per la sua aggressività e la paura aumentata nella sua condizione impazzita, mentre attaccava selvaggiamente Savage quando incontrò per la prima volta suo fratello su Lotho Minor. Richiedeva le abilità di Talzin per ripristinare la sua mente, portandogli ancora una volta la chiarezza pur mantenendo il suo desiderio di vendicarsi contro coloro che gli avevano fatto torto.

Il potere di Maul gli fece desiderare il dominio sui Sith e sulla galassia, sebbene riconoscesse il potere che Palpatine possedeva che Maul non possedeva. Maul temeva il suo ex padrone quando Palpatine arrivò a Mandalore, e implorò pietà dopo che Palpatine lo aveva battuto in un duello con la spada laser. Dopo l'elettrocuzione a cui Palpatine lo sottopose su Mandalore, in seguito disse a Death Watch che era diventato indifferente al dolore.

Tuttavia, nonostante la sua personalità spietata e vendicativa, Maul non era completamente senza cuore; espresse compassione per suo fratello, Savage Opress, e per la loro madre, la Dathomir Witch Talzin. Sebbene non andasse sempre d'accordo con Savage, si sono sinceramente premurati l'uno con l'altro; quando Savage fu ucciso da Palpatine, Maul fu afflitto dal dolore e lo pianse brevemente prima di andare su tutte le furie e tentare di vendicarlo. Era estremamente fedele a sua madre e ricambiava il suo affetto amorevole e protettivo per lui. Anche quando messo alle strette da Palpatine e dai suoi scagnozzi, si è rifiutato di lasciarla indietro ed è stato fortemente devastato dalla sua morte. Anche dopo sedici anni, Maul aveva ancora un rancore estremamente amaro contro Palpatine e tutti quelli che lo servivano per aver preso tutto quello che gli importava da lui. Sviluppò anche una leggera predilezione per Ezra Bridger , vedendo un grande potenziale nelle capacità del ragazzo, desiderandolo come apprendista e persino salvando la sua vita due volte. Tuttavia, nonostante ogni scarso affetto, alla fine ha cercato di manipolare Ezra e usarlo per promuovere la propria agenda.

Per gli eventi di Star Wars Rebels, Maul rimase un individuo amaro e vendicativo, che cercò la vendetta contro il suo ex maestro e tutti quelli che gli avevano fatto torto per tutte le sofferenze che gli avevano causato durante tutta la sua vita. Anche se portava una spada laser rossa e pratica ancora le loro convinzioni, Maul si era dissociato dai Sith, a dimostrazione del fatto che aveva abbandonato il nome di "Darth" dal suo nome. Astuto e ingannevole, Maul era disposto a fingere debolezza per portare a termine i suoi propositi, o persino a schierarsi con i Jedi se necessario. Quando ha saputo che il suo vecchio nemico Obi-Wan era ancora vivo, ha deciso di sistemare i suoi conti una volta per tutte. Questo alla fine portò alla morte di Maul, dove alla fine venne a patti con il suo destino, e sapeva che nella morte, lui e la sua specie sarebbero stati vendicati quando i Sith sarebbero stati infine distrutti.

Poteri e abilitàModifica

PoteriModifica

  • La Forza: Maul era estremamente potente e ha una connessione estremamente forte con la Forza. Sebbene non fosse abbastanza potente come Anakin Skywalker / Darth Vader e il suo ex maestro, Sheev Palpatine / Darth Sidious, rispettivamente; ai massimi di due latri, Maul era uno dei più potenti utenti della forza del suo tempo. In particolare, il suo potere nella Forza è stato anche aumentato dopo le sue ferite a causa del suo estremo odio per Obi Wan Kenobi.
    • Telecinesi: Maul ha utilizzato la telecinesi come reato o difesa.
      • Spinta della forza: Maul ha utilizzato Spinta della forza per inviare i suoi avversari a volare in aria, causandoli gravi infortuni o bloccandoli temporaneamente in stato di incoscienza.
      • Forza di Trazione: Maul ha utilizzato Forza di Trazione per tirare i suoi avversari o oggetti verso di lui.
      • Soffocamento della Forza: Maul ha utilizzato Soffocamento della Forza per indebolire, uccidere o intimidire i suoi avversari.
      • Presa della Forza: Maul ha utilizzato Presa della Forza per sollevare i suoi avversari da terra e in aria, a volte dal collo, per immobilizzarli. Concentrando la sua rabbia, fu in grado di afferrare telecineticamente e sospendere gli avversari senza nemmeno guardarli o esercitare molta concentrazione su di loro per mantenere l'effetto, come fece quando teneva Satine Kryze in aria per il collo.
      • Lancio della spada laser: Maul ha utilizzato Lancio della spada laser per guidare telecineticamente la sua spada laser verso il suo avversario; simile a un boomerang o shuriken.
    • Trucco della mente: Maul ha utilizzato Trucco della mente per controllare la mente di altri esseri senzienti. Tuttavia, non ha funzionato su individui che hanno una volontà molto forte.
    • Telepatia: Maul ha utilizzato la telepatia per comunicare mentalmente su piccole o grandi distanze con altri individui. A causa di un rituale che combinava un holocron Jedi e Sith, la mente di Maul divenne legata a Ezra Bridger , che imparò rapidamente a sfruttare facendo sì che i giovani Jedi sperimentassero allucinazioni e visioni di lui, sebbene i due fossero fisicamente separati.
    • Sonda mentale: Maul ha utilizzato la Sonda mentale per percepire e setacciare i pensieri e i ricordi degli esseri senzienti ai fini dell'interrogatorio. Come tale, era facilmente in grado di leggere la mente di Hera Syndulla quando cercava informazioni sul luogo in cui si trovava l' Holocron di Kanan Jarrus .
    • Senso della Forza: Maul ha utilizzato il Senso della Forza per percepire le emozioni di un altro essere senziente, il futuro, le increspature nella Forza causate da eventi gravi o traumatici, il pericolo imminente e la presenza del lato della Luce.
    • Visione della Forza: Maul ha utilizzato Visione della Forza, per avere visioni del passato, del presente e del futuro; tuttavia, come tutti gli utenti della Forza, le sue visioni non erano sempre chiare o talvolta hanno visioni anche quando non stava usando questo potere a volontà. In particolare, ha dimostrato di provare le premonizioni durante le Guerre dei Cloni, poiché ha previsto il suo potenziale alleandosi con Deathwatch per ottenere il potere.
    • Salto di Forza: Maul ha utilizzato Salto di Forza per saltare o saltare a grandi distanze. Fu visto usando questo per saltare su un ponte.
    • Velocità di Forza: Maul ha utilizzato Velocità di Forza per muoversi a velocità sorprendenti.

AbilitàModifica

  • Abilità con la spada laser: Maul era estremamente abile nel combattimento con la spada laser e un duellante molto dotato. Sebbene non fosse abbastanza abile come Anakin Skywalker / Darth Vader e Sheev Palpatine / Darth Sidious rispettivamente; Maul era ancora uno dei più grandi duellanti della spada laser del suo tempo. Nonostante la sua grande abilità, dagli eventi di Star Wars Rebels , Maul era pienamente consapevole dei suoi limiti e che, se avesse affrontato direttamente Vader o Sidious, non avrebbe prevalso. Tuttavia, non aveva paura di affrontare i membri dell'Inquisitorio , sapendo benissimo che era più che una sfida per nessuno di loro, come dimostrava quando uccise la Settima Sorella e il Quinto Fratello con relativa facilità, nonostante la sua vecchiaia; Maul era ancora in grado di tenere il passo con gli avversari, che erano molto più giovani di lui. In " Twin Suns ", nel suo ultimo scontro contro Obi-Wan Kenobi , nonostante il fatto che quest'ultimo avesse fatto circa sedici anni senza un duello o una pratica, Maul era in grado di resistere solo pochi secondi contro l'anziano Maestro Jedi; prima di essere ferito mortalmente da Obi-Wan e morto per la sua ferita.
    • Modulo III: Maul aveva qualche abilità in Soresu.
    • Modulo IV: Maul era altamente qualificato ad Ataru.
    • Modulo VI: Maul era estremamente abile a Niman.
    • Modulo VII: Maul era estremamente abile in Juyo.
    • Jar'Kai: Maul era altamente qualificato in Jar'Kai.
  • Esperto Pilota: Maul era molto abile nel pilotare la maggior parte degli speeders e la maggior parte dei tipi di aerei volanti.
  • Volontà indomita / Tolleranza elevata per il dolore / Sopravvissuto esperto: Maul aveva una volontà indomabile e un'alta tolleranza per il dolore, poiché era in grado di sopravvivere per essere tagliato a metà. Molti anni dopo, sopravvisse anche a una lunga discesa dal Tempio Malachor Sith senza alcun apparente infortunio.
  • Intelletto di livello Geni / Maestro tattico / Manipolatore / Capo: Maul era estremamente intelligente e saggio; la sua intelligenza e saggezza erano superate rispettivamente da Yoda , Palpatine e Anakin Skywalker / Darth. Era un abile manipolatore, un abile tattico e aveva abilità politiche dal suo tempo come apprendista di Palpatine, riuscendo a formare il Collettivo delle Ombre in un tempo sorprendentemente breve. Permettendogli di prendere il controllo del mondo criminale galattico e del successivo dominio sull'Outer Rim.

Armi e equipaggiamentiModifica

Spade laserModifica

L'arma e le proprietà preziose di Maul sono le sue spade laser rosse e nere.

  • Prima spada laser a doppia lama: Maul aveva una spada laser a doppia lama che usava durante i suoi primi anni da Sith. Fu tagliato a metà da Obi-Wan Kenobi e cadde insieme a Maul nella fossa di Naboo . Durante le Guerre dei Cloni, Maul usò la metà ancora funzionale della spada laser per combattere rispettivamente Obi-Wan, Pre Vizla e Palpatine . L'ha perso nel duello con Palpatine.
  • Darksaber: Durante le Guerre dei Cloni, Maul prese la Darksaber di Pre-Vizla come sua dopo averlo ucciso in un duello di comando. Combatté con Palpatine e poi con il generale Grievous. Alla fine fu presa da Sabine Wren su Dathomir, che rivendicò l'arma per conto suo, in quanto era appartenuta ai Mandaloriani e fu in tal senso, a ragione sua.
  • Seconda spada laser a doppia lama: Al momento degli eventi di Star Wars Rebels, Maul aveva ottenuto una nuova spada laser a doppia lama rossa. Questa spada laser aveva una punta su un lato dell'impugnatura, permettendo a Maul di usare l'arma come parte del suo bastone da passeggio, che la spada laser si adattava quando non era in uso. Basata sul suo design, è probabile che Maul l'abbia presa da un Inquisitore che ha ucciso e modificato per suo uso personale. Sarebbe rimasta in suo possesso fino alla sua morte, quando fu distrutta quando Obi-Wan Kenobi la tagliò in due durante il duello finale, colpendo mortalmente Maul sul petto nello stesso colpo.

PresenzeModifica

La minaccia FantasmaModifica

Darth Maul era un apprendista del Signore dei Sith, Darth Sidious. Viene visto per la prima volta come un ologramma davanti a Nute Gunray e Rune Haako, ed è stato poi inviato per uccidere Jedi Qui-Gon Jinn e Obi-Wan Kenobi in modo che i giocatori non potessero interferire nell'Invasione di Naboo. Volò su Tatooine e usò le sonde per localizzare lo Jedi. Quando una delle sonde ritorna, Maul sale su uno speeder e attacca Qui-Gon nel deserto, con l'intenzione di finirlo e poi uccidere Obi-Wan. Tuttavia, Qui-Gon reagì e fuggì con i suoi alleati a bordo del suo combattente, sventando i tentativi di Maul.

Poco dopo, Sidious lo mandò a Naboo per aiutare la Federazione dei Mercanti e distruggere i Jedi, essendo stato istruito a far fare al Naboo la prima mossa. Dopo essere entrati nella stanza in cui si trovava, li affrontò e i tre utenti della Forza iniziarono a duellare. Lo scontro feroce li condusse nel Theed Generator Complex, dove Maul separò Obi-Wan attraverso le pareti di energia e combatté Qui-Gon vicino a un pozzo in via di fusione. Maul sconfisse e uccise quest'ultimo schiacciandolo con un colpo al suo torso. Obi-Wan si avventò furiosamente contro il Signore dei Sith, distruggendo infine metà della spada laser a doppia lama di Maul. Tuttavia, questo lo rese vulnerabile a un improvviso contrattacco che si concluse con Darth Maul Force - spingendolo oltre il bordo di un vasto pozzo del reattore. Tuttavia, Obi-Wan ha afferrato un ugello e si è calmato. Maul colpì la spada laser di Obi-Wan nel pozzo. Mentre Maul cominciava a schernirlo, Obi-Wan usò la Forza per afferrare la spada laser di Qui-Gon e saltò su dietro di lui, tagliandolo a metà e facendolo rotolare giù per il condotto fino alla sua presunta morte.

Star Wars: The Clone WarsModifica

Dopo anni di pensieri, Maul era morto, i Jedi, così come gli spettatori, erano sorpresi di vederlo vivo, alimentato dal suo odio per Obi-Wan. Fu trovato da suo fratello Savage Oppress sul pianeta spazzatura di Lotho Minor, che lo salvò dal suo destino e lo aiutò ad ottenere gambe cibernetiche e la sua sanità mentale fu ripristinata dal capo delle Sorelle della Nonna; Madre Talzin. Insieme, hanno cercato vendetta contro Obi-Wan Kenobi. Maul iniziò la sua vendetta rivelando a Kenobi che era vivo. Un'alleanza che ha cercato di fare con i pirati è andata male, con il ferimento di Savage e le sue gambe danneggiate.

Maul alla fine tornò in salute con l'aiuto di Pre-Vizsla e della Mandalorian Death Watch prima di formare un sindacato criminale chiamato Shadow Collective, aiutando Vizsla a reclamare Mandalore usando il collettivo, mentre segretamente complottava per prendere il sopravvento. L'ultima parte della sua vendetta stava uccidendo l'unica donna che Obi-Wan amasse, la Duchessa Satine, mentre guardava con orrore. Dopo aver ucciso Pre-Vizla in un duello d'onore e aver preso il controllo di Mandalore come suo capo, il vecchio maestro di Maul, Darth Sidious, arrivò e combatté entrambi, vedendo Maul come un rivale nonostante le proteste di Zabrak. Fu in grado di uccidere Savage e poi ingaggiò Maul brevemente prima di disarmarlo e fulminarlo. Tuttavia, Sidious dichiarò che non avrebbe ucciso Maul perché aveva "altri usi per lui".

Come rivelato nella serie comica in quattro parti "Son of Dathomir", Maul alla fine è sfuggito alle grinfie di Sidious con l'aiuto dei suoi fedelissimi mandaloriani. Le forze di Maul sulla Mandalorian Death Watch furono infine invase dal generale Grievous e Maul fu costretto a ritirarsi. Maul allora cercò l'aiuto di Madre Talzin. Talzin disse a Maul di sollevare un esercito dal collettivo dell'Ombra e dal suo vecchio clan; i Nightbrothers. Sebbene avesse usato l'inganno e l'inganno, Maul riuscì a catturare con successo il generale Grievous e il conte Dooku. Maul allora tentò Dooku di unirsi a lui contro Sidious, sperando di attirarlo a Mother Talzin su Dathomir. Dopo aver raggiunto Dathomir, Maul e Talzin hanno cercato di sacrificare Dooku in modo che Talzin (che si è rivelato essere la madre biologica di Maul) potesse tornare alla forma fisica (dato che la sua precedente forma era stata distrutta da Mace Windu). Tuttavia, l'arrivo di Sidious e Grievous fermò i loro piani e dopo un duello in cui Talzin si sacrificò per permettere a Maul di fuggire, Maul fuggì, i suoi piani in rovina, il suo esercito distrutto e negli occhi di Sidious, non più una minaccia o un Signore Sith.

Star Wars RebelsModifica

In " Twilight of the Apprentice ", viene rivelato che Maul in seguito fuggì a Malachor per prendere l'Olocron Sith dal Tempio Sith e che lasciò cadere il titolo "Darth" dal suo nome. Viene anche rivelato che qualche tempo dopo che Vader creò l'Inquisizione Imperiale, l'Imperatore fece trasferire Vader all'Ottavo Fratello per cacciare lui e l'Olocron. Maul apparve per la prima volta quando Ezra atterrò vicino a lui. Aiutò Ezra a entrare nel Tempio Sith insegnandogli ad agire secondo le sue tendenze appassionate e aggressive. Dopo aver recuperato l'Holocron, Maul aiutò i Jedi a combattere l'Ottavo Fratello, il Quinto Fratello e la Settima Sorella . Dopo aver detto a Ezra come attivare il Tempio, Maul aiuta Kanan e Ahsoka a uccidere i tre Inquisitori. Quindi si gira e acceca Kanan con l'intenzione di fare di Ezra il suo apprendista. Kanan si riprende e caccia Maul, sebbene Maul sia in grado di fuggire dal pianeta in uno dei TIE Fighters dell'Inquisitore.

Maul ritorna nell'episodio " The Holocrons of Fate ", in cui rapisce l'equipaggio dello Spettro per portare Kanan ed Ezra con l' Holocron di Malachor in modo che possa unirli, rispondere alla domanda che cerca e intravedere il futuro . Ciò lo spinse a provare anche ad aprire l'Holocron di Kanan per utilizzare il suo potere, ma poiché non poteva chiamare il lato della Luce della Forza, non ebbe successo. Dopo aver attirato i Jedi nella sua posizione in un avamposto di asteroidi Mandalorian, Maul prontamente cercò di uccidere Kanan una volta che Ezra fu fuori vista sparandogli da una camera di equilibrio, che Kanan sopravvisse a malapena. Poi Maul, con l'aiuto di Ezra, unì entrambi gli Holocroni e cercò le risposte alla sua domanda (speranza) mentre Ezra cercava la chiave per distruggere i Sith. Quando Kanan ha esortato Ezra a distogliere lo sguardo da quello che stava vedendo, l'esplosione che ne è derivata ha causato l'abbandono di Maul e la sua fuga. Mentre fuggiva nel suo caccia stellare, Maul realizzò la risposta alla sua domanda da quello che aveva visto negli olocroni; che Obi-Wan Kenobi viveva ancora.

In " Visioni e Voci ", a causa del rituale degli Olocroni, Maul ed Ezra erano in qualche modo legati mentalmente, il che consentiva a Maul di trovare la base ribelle su Atollon . Si avvicinò a Kanan ed Ezra che stava parlando con il Bendu per proporre a Ezra di venire con lui per rompere definitivamente il collegamento Inizialmente riluttante, Ezra accettò ed entrambi partirono per Dathomir. Una volta arrivati, si diressero verso l'antica fortezza delle Nightsisters, la famiglia dei defunti di Maul, che ora era usata come nascondiglio nascosto per Maul. Dopo aver adempiuto all'antico rituale della Nightsister per rompere il legame mentale tra loro, gli spiriti delle Nightsister si svegliarono e presero il controllo di Kanan e Sabine, che avevano seguito Maul ed Ezra. Una battaglia si accese tra i due duetti fino a che Maul ed Ezra fuggirono dalla grotta, poiché lo spirito non poteva seguirli perché erano legati all'altare da cui attingevano il loro potere. Maul propose di andarsene, ma Ezra rifiutò. Maul, esasperato dalla simpatia e compassione del giovane verso i suoi amici, gli disse che lo aveva deluso e poi se ne andò per trovare il suo vecchio nemico, Obi-Wan.

In " Twin Suns ", Maul vagò alla ricerca di Obi-Wan su Tatooine, intento a cercare la sua vendetta. Ben presto si perse nel deserto e urlò il nome di Obi-Wan, chiedendosi se fosse il suo destino morire tra i rifiuti del pianeta. Riacquistando la sua determinazione, ha continuato nella sua ricerca. Maul ha poi creato una trappola per Ezra Bridger, attirandolo in un canyon con un pezzo del Sith Holocron. Dopo che Ezra fu attaccato dai Tusken Raiders (distruggendo la nave del giovane Jedi, Maul intervenne, uccidendo il Popolo della Sabbia prima di lasciare Ezra da solo e illeso. Mentre Ezra cercava una via d'uscita e fu catturato da una tempesta di sabbia, Maul sparì dalla vista, Sapendo che Obi-Wan lo avrebbe salvato, mentre Ezra si riprendeva e Obi-Wan spiegava a Ezra, Maul manipolò Ezra nel cercare Obi-Wan, cercando di manipolare e accelerare gli eventi che erano già in movimento. vecchia ferita "che Obi-Wan stesso deve affrontare, e non la responsabilità di Esz. Quando Maul arrivò, Obi-Wan affrontò il suo vecchio nemico, dopo di che Maul rimarcò e rifletté sul motivo per cui Obi-Wan si sarebbe nascosto su un tale pianeta. giustamente dedusse che Obi-Wan stava proteggendo qualcuno, ma poi si preparò come Obi-Wan e accese le loro spade laser per un ultimo scontro, ma Maul attaccò, ma Obi-Wan sconfisse l'ex Signore dei Sith in alcuni rapidi colpi, tagliando la spada laser. e simultaneo lanciando Maul sul petto. Scioccato per essere stato ferito mortalmente così velocemente, Maul cadde, solo per essere preso da Obi-Wan. Poi chiese se la persona che Obi-Wan stava sorvegliando fosse davvero quella che avrebbe distrutto i Sith, a cui Obi-Wan rispose di sì. Soddisfatto da questo e finalmente arrivato a patti con il suo destino, con il suo ultimo respiro Maul ha dichiarato che questo "prescelto" avrebbe vendicato lui e Obi-Wan entrambi. Con questo, Maul morì, con Obi-Wan che chiudeva gli occhi del guerriero oscuro caduto in segno di rispetto per la sua vecchia nemesi.

SoloModifica

Maul appare vicino alla fine in Solo A Star Wars Story.

Supporti stampatiModifica

Appare in flashback durante il romanzo " Ahsoka ", viene rivelato che durante gli ultimi giorni delle Guerre dei Cloni, Maul e le sue forze furono assediati a Mandalore da un esercito di soldati cloni guidati da Ahsoka Tano e dal Capitano Rex. Durante l'assedio, Maul affronta e duella Ahsoka, e anche se dimostra di essere il combattente più forte, l'ex Jedi lo supera e lo intrappola in uno scudo a raggi. Tuttavia, prima che Maul possa essere preso in custodia ufficiale, l'Ordine 66 viene messo in atto e le truppe clone che seguono Ahsoka si girano verso di lei, ad eccezione di Rex. Con la vita di Rex in pericolo, Ahsoka abbandona la possibilità di uccidere Maul, permettendo all'ex Sith di fuggire ancora una volta.

Starà anche nella sua serie a fumetti pubblicata da Marvel Comics , una serie prequel di 5 numeri prima degli eventi di La minaccia fantasma.

VideogiochiModifica

Disney INFINITY 3.0Modifica

Darth Maul appare nella terza puntata di Disney INFINITY sia come personaggio giocabile che come boss nel set di giochi "Twilight of the Republic".

Dopo Obi-Wan, Anakin, Ahsoka è inseguito da un drone, Maul arriva nella nave stellare e inizia una lotta con Anakin. Più tardi, Maul mandò i suoi scagnozzi di Deathwatch a uccidere i tre Jedi e Yoda su Tatooine. Su Coruscant, Maul prese in ostaggio molti senatori tra cui Padme Amidala. In quel momento arrivarono i quattro jedi e ingaggiarono una lunga battaglia con lo Zabrak. Finalmente sconfitto, Maul tenta una risposta definitiva contro i suoi nemici ma si trova di fronte alla loro potente spinta della Forza. Maul è sopraffatto dal loro potere, perde la sua spada laser e cade nel vuoto e poi scompare.

Parchi DisneyModifica

Week-end di Star WarsModifica

Appare come personaggio incontrabile durante i fine settimana di Star Wars nei Disney's Hollywood Studios .

Le relazioniModifica

FamigliaModifica

TalzinModifica

Talzin era la madre biologica di Maul. Da bambino, Maul le è stata sottratta da Palpatine per poter essere addestrato come Sith. Anni dopo la sua sconfitta su Naboo, Talzin inviò il suo altro figlio Savage Opress per trovare Maul. Una volta che Savage portò a casa Maul, usò i propri poteri magici per ripristinare le gambe, la memoria e la sanità mentale.

Talzin si preoccupava profondamente di suo figlio, lo trattava con amore e gentilezza e lo stimava al di sopra di tutti gli altri. Alla fine si preoccupò più di Maul di se stessa, mentre si sacrificava volontariamente per permettere a Maul di fuggire da Palpatine e dai suoi servi. L'amore e la protezione di Talzin per Maul furono ricambiati e Maul fu gravemente devastato dalla sua morte.

Anche dopo sedici anni, Maul nutriva ancora un aspro rancore nei confronti di Palpatine per le sue azioni contro di lui e sua madre.

Savage OpressModifica

Maul e Savage nacquero dalla stessa Nightsister, madre Talzin stessa, insieme a un terzo fratello minore, di nome Feral (in seguito ucciso da un Savage trasformato su ordine di Asajj Ventress ). Maul è stato prelevato dalla sua famiglia da Palpatine e addestrato per diventare un Assassino dei Sith. Maul si sarebbe ricongiunto con suo fratello quando Savage arrivò sul pianeta spazzatura Lotho Minor, dove Maul si era nascosto dopo la sua sconfitta nella Battaglia di Naboo. Dopo che Savage lo trovò, il Nightbrother fu riportato a Dathomir e le sue gambe, la memoria e la sanità mentale furono ripristinate da Madre Talzin. Successivamente, Maul prese Savage come apprendista e iniziò a insegnargli le vie dei Sith.

Nonostante la gerarchia che Maul aveva creato tra di loro, i fratelli si sono preoccupati profondamente l'uno dell'altro, permettendo loro di lavorare insieme come una squadra efficiente. Insieme, usando questo legame e l'addestramento di Maul da parte di Palpatine, i due Zabrak hanno deciso di creare il proprio Impero Sith. Sfortunatamente, questo ha attirato l'attenzione di Palpatine, che li ha etichettati come rivali. Quando Palpatine uccise Savage, Maul fu devastato e cercò di vendicarlo, ma Palpatine era troppo potente. Con il suo ultimo respiro, Savage decretò di essere un indegno apprendista, dicendo che non era come Maul e non lo era mai, aggiungendo ulteriormente il dolore di Maul.

Il ricordo della morte di Savage fu abbastanza doloroso che sedici anni dopo, Maul ne parlò a Ezra Bridger come una delle ragioni per cui voleva che l'Impero Galattico cadesse.

NemiciModifica

Obi-Wan KenobiModifica

Darth Maul e Obi-Wan sono stati nemici nella battaglia di Naboo. Quando Maul uccise Qui-Gon Jinn, Obi-Wan cadde su di lui con una raffica incessante, alla fine sconfiggendolo tagliandolo a metà e mandandolo a immergersi nelle profondità di un pozzo del reattore. Maul si manteneva in vita con la sua rabbia e la Forza a costo della sua sanità mentale.

Dopo che la sua sanità mentale fu ripristinata da Talzin, Maul divenne deciso a vendicarsi di Obi-Wan. Anche il suo odio verso Obi-Wan divenne sempre più forte quando il Jedi colpì il nervo dicendo che capì perché Maul si rivolgesse al lato Oscuro e menzionasse da dove veniva. Con l'aiuto della Mandalorian Death Watch, Maul ha preso il sopravvento su Mandalore e ucciso il suo ex amante Satine Kryze per causare dolore a Obi-Wan.

Dopo l'ascesa dell'Impero, Maul credette che Obi-Wan fosse morto, ma vedendo che viveva di immagini rivelate fondendo gli Holocroni con l'aiuto di Ezra Bridger, Maul fu sorpreso e deliziato. In " Visioni e Voci ", Maul ha appreso attraverso un rituale di Nightsister, che Obi-Wan è sul pianeta Tatooine ed è desideroso di vendicarsi della sua vecchia nemesi una volta per tutte, che ha provocato la sua morte.

Ahsoka TanoModifica

Durante l'assedio di Mandalore, Maul e Ahsoka hanno avuto uno scontro diretto, in cui Ahsoka è riuscito a catturare l'ex Sith, ma ha scelto di salvare Rex invece di ucciderlo. Molti anni dopo, si trovarono di nuovo faccia a faccia su Malachor. Maul pensa poco ad Ahsoka, come dimostra il fatto che lui le chiama cose come "Part-timer" e "Lady Tano" in una beffa della sua partenza dall'Ordine Jedi.

Pre VizslaModifica

Quando apprese che il Death Watch considerava Obi-Wan Kenobi un nemico, Maul si alleò con Vizsla e insieme crearono il Collettivo delle Ombre. Quando il Collettivo è stato formato, Maul aveva i gangster di cui era composto per attaccare posti chiave su Mandalore per trasformare la gente contro la duchessa Satine Kryze e poi ha inviato la Death Watch per fermare i teppisti per conquistare la gente. Dopo che Satine fu rovesciato, Vizsla tradì Maul e il Collettivo ad assumere la guida di Mandalore. Fortunatamente grazie a Savage, Maul lo anticipò e sfidò Vizsla a duello secondo le regole del Codice Mandaloriano per la guida del Death Watch durante il quale uccise Vizsla, decapitandolo, e assunse il comando sia di Death Watch che di Mandalore.

Asajj VentressModifica

Nonostante entrambi facciano parte dello stesso Night Clan, guidati da Mother Talzin, Maul e Ventress sono nemici mortali.

Conte Dooku/Darth TyranusModifica

Maul e il suo successore sono stati nemici da quando sua madre è stata restaurata da sua madre a causa di odiarsi a vicenda. Maul odiava Dooku per essere il suo sostituto come apprendista di Sidious e Tyranus odiava Maul per essere una minaccia per lui. Inoltre non si consideravano l'un l'altro come un vero Signore dei Sith; Tyranus vide Maul come nient'altro che un animale e Maul vide Dooku come un pretendente.

Sheev Palpatine/Darth SidiousModifica

Palpatine prese Maul come un bambino da sua madre. Mentre era ancora apprendista del suo stesso padrone Darth Plagieus, Palpatine addestrò il Nightbrother nelle mani dei Sith. Maul era originariamente fedele a Palpatine, obbedendo a ogni suo comando senza domande. Il legame tra Maul e Palpatine come padrone e apprendista originariamente era abbastanza forte che Maul sapeva del piano per istigare le Guerre dei Cloni, mentre esprimeva delusione nel constatare che era iniziato senza di lui. Quando Obi-Wan Kenobi lo sconfisse su Naboo, Palpatine sostituì Maul con il Conte Dooku, che divenne Darth Tyranus. Il fatto di aver fallito e di essere stato sostituito ha fatto impazzire Maul per oltre un decennio. Il tradimento di Palpatine indusse Maul a scartare la sua lealtà nei confronti del Signore Oscuro dei Sith, giurando di rovesciarlo.

Maul incontrò Palpatine ancora una volta, anni dopo, su Mandalore. Tuttavia, nonostante il suo nuovo odio per il suo ex maestro, Maul temeva ancora molto Palpatine, riferendosi a lui come "l'essere più potente della galassia". Sentendo la sua presenza su Mandalore, la reazione iniziale di Maul fu la paura, poi finse il rispetto e la devozione per cercare di riconquistare il favore di Palpatine. Palpatine vide l'inganno, dando ai due Zabraks una fazione rivale dell'Ordine dei Sith e portandolo prigioniero dopo aver ucciso il fratello di Maul, Savage Opress e sconfiggendo Maul in un duello. Dopo essere fuggito e aver assistito alla morte di sua madre per mano del servitore di Palpatine, il generale Grievous, gli Zabrak fuggirono, non essendo più considerato una minaccia o un Signore dei Sith. Qualche tempo dopo, Maul apprese di Darth Plagueis e realizzò che non era mai considerato un vero Signore dei Sith dal suo ex mentore, solo uno strumento della volontà di Palpatine.

Maul alla fine venne a Malachor dopo anni di evasione dell'Impero Galattico per recuperare l'Olocron Sith nascosto lì in modo che potesse usarlo per vendicarsi di Palpatine e Darth Vader (che aveva appreso durante i suoi anni di corsa e di nascondimento dal Impero Galattico e suoi Inquisitori). Questo piano fu ostacolato quando Ezra Bridger e Kanan Jarrus reclamarono l'Holocron e fuggirono.

Anakin Skywalker/Darth VaderModifica

Sebbene non sia noto se si siano mai incontrati di persona, Maul considera Vader il suo nemico. Maul ha continuamente eluso Vader, sapendo perfettamente che non ha la forza necessaria per combattere con successo Vader da solo a parità di condizioni.

InquisitoriModifica

Maul è un nemico con gli Adepti del lato oscuro conosciuti come Inquisitori. Maul ha attualmente ucciso anche due di loro; la settima sorella e il quinto fratello (potrebbe anche averne ucciso di più). Maul è anche più che una partita per qualsiasi Inquisitore di attraversare la sua strada.

Kanan JarrusModifica

Maul è il nemico di Kanan Jarrus a causa sia del suo desiderio di fare l'apprendista Kanan, Ezra Bridger , nel suo apprendista, sia a causa delle sue azioni passate contro la galassia e il Jedi. L'inimicizia di Maul e Kanan si rafforzò quando Maul accecò Kanan su Malachor e attraverso la successiva sconfitta di Maul da parte di Kanan.

Ezra BridgerModifica

Ezra Bridger fu ingannato da Maul durante la loro missione a Malachor per fidarsi di lui, aprendo la strada a un potenziale rapporto maestro-apprendista tra i due. Maul ha anche avuto un effetto su Esdra con le sue parole, facendogli iniziare a credere che per combattere i suoi nemici, aveva bisogno di pensare come loro. Anche se Ezra attualmente vede Maul come un nemico e lo incolpa in parte per la presunta morte di Ahsoka Tano, Maul crede ancora che Ezra possa ancora unirsi a lui.

GalleriaModifica

Per approfondire, vedi la voce Darth Maul/Gallery.

CuriositàModifica

  • Secondo il suo attuale doppiatore, Sam Witwer, in un'intervista con IGN, Maul è molto più imprevedibile, cauto e astuto di quanto non fosse durante le Guerre dei Cloni. Witwer lo descrive come "combattendo dall'ombra", e che a loro piace tenere le persone indovinate su dove si trova sulla scala tra il male e il bene.
  • Witwer descrive anche Maul come avente diverse nuove sfaccettature della sua personalità, e che Maul "cambia le regole sinistra e destra" mentre va avanti per sopravvivere.
  • Come parte della serie di The Force Unleashed di Easter Eggs on the Rebels, Maul ha alcune connessioni da quella serie:
    • Il suo attuale doppiatore, Sam Witwer, non solo è attualmente anche la voce dell'Imperatore Palpatine in tutti i recenti media non cinematografici di Star Wars, ma ha anche interpretato in passato il protagonista di Force Unleashed Starkiller / Galen Marek e i suoi cloni.
    • Maul ha fatto cose simili ai suoi avversari come ha fatto Starkiller, come accecare i loro avversari, Kanan Jarrus e Rahm Kota rispettivamente.
    • Il ruolo di Maul essendo un Maestro Sith per Ezra è simile a Vader per Starkiller, eccetto che il ruolo dei rispettivi apprendisti nel trovare il maestro dall'altra parte della forza è opposto.
  • La nuova spada laser di Maul è a doppia lama come la sua precedente, ma non si sa come l'abbia ottenuta; poiché assomiglia a una spada laser dell'Inquisitore, probabilmente Maul l'ha presa da un Inquisitore che avrebbe potuto uccidere.
  • Abbandonò il titolo di Darth durante l'avvento dell'Impero, riferendosi a se stesso come "Maul".
  • Prima della sua morte, Maul aveva fatto il maggior numero di nemici, fuori da qualsiasi personaggio di Star Wars.
    • Era anche uno dei più lunghi antagonisti sopravvissuti nell'universo di Star Wars.
  • Maul è l'unico personaggio di Star Wars che è un Sith Lord caduto.
  • Ironia della sorte, mentre Maul nei suoi ultimi momenti credeva che Luke Skywalker avrebbe distrutto i Sith e vendicarlo, quello che avrebbe finito per farlo era nientemeno che uno dei suoi sostituti come apprendista di Darth Sidious , Anakin Skywalker , il ragazzo che Qui-Gon Jinn ha protetto da lui anni fa.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.