Disney Wiki
Advertisement
Roger, roger. "
―Risposta tipica di un droide da battaglia

I droidi da battaglia B1 (noti semplicemente come droidi da battaglia ) sono una serie di droidi da combattimento dell'universo di Star Wars . La Federazione dei Mercanti ha fatto ampio uso di questi droidi e come forza militare per la Confederazione dei Sistemi Indipendenti durante le Guerre dei Cloni fino a quando non furono messi fuori legge dall'Impero Galattico . Sono stati creati dalla razza insettoide conosciuta come Geonosiani e sono stati prodotti nelle fonderie di Geonosis in gran numero. Avevano anche una somiglianza con i loro creatori, avendo una forma della testa simile ed essendo sottili e sottili.

Durante le Guerre dei Cloni, questi droidi avrebbero caricato verso i loro nemici, sparando con i loro blaster. Da Clone Troopers , sono stati indicati come " Clankers ".

Durante il regno dell'Impero Galattico, un piccolo plotone di Battle Droids sopravvisse al codice di spegnimento avviato da Darth Vader dopo il suo omicidio dei leader separatisti quando il loro comandante, un Super Droide Tattico di nome Kalani , credeva correttamente che l'ordine di spegnimento fosse un trucco e mantenne le sue forze operative e di stanza sul pianeta Agamar. Sarebbero rimasti lì fino all'arrivo del capitano Rex , Ezra Bridger , Kanan Jarrus e Garazeb Orrelios, che ha aiutato i Droidi da battaglia a vedere che loro e le truppe clone che un tempo combattevano non erano destinati a vincere; erano pedine giocate per distruggersi a vicenda in modo che l'Impero potesse prendere il sopravvento. Vedendo la logica dietro questo, i Droidi da battaglia si unirono ai loro ex nemici per combattere e sfuggire all'Impero. In seguito, i droidi da battaglia sopravvissuti partirono con Kalani per parti sconosciute.

Klik-Klak , un geonosiano sopravvissuto che è sfuggito al genocidio della sua razza dopo aver contribuito a costruire la Morte Nera , ha anche utilizzato i droidi da battaglia che aveva salvato per proteggere l'ultimo uovo della regina geonosiana, posizionandoli nei tunnel per scoraggiare o uccidere eventuali intrusi.

Galleria[]

Advertisement