FANDOM


Frozen - Il regno di ghiaccio è un film d'animazione del 2013 prodotto dai Walt Disney Animation Studios. Ispirato alla fiaba La regina delle nevi di Hans Christian Andersen, è il cinquantatreesimo classico Disney secondo il canone ufficiale.

Trama

Il film si apre su un gruppo di lavoratori del ghiaccio che si districano tra le montagne ghiacciate dove svolgono il loro lavoro (Cuore di ghiaccio). La scena si sposta sulle due principesse di Arendelle, Anna ed Elsa. Quest'ultima ha un dono speciale: il controllo e la manipolazione del ghiaccio e delle neve, che le due sorelle usano spesso per giocare. Ma nel mezzo dei loro giochi, Elsa colpisce per sbaglio Anna con del ghiaccio, facendole perdere i sensi. Il re e la regina decidono di portare la figlia dai troll, il cui capo, Granpapà, riesce infatti a curare Anna cancellandole però ogni ricordo della magia di Elsa. Per il bene di entrambe, i due sovrani isolano le bambine limitando i contatti di Elsa con il mondo. Ma crescendo nella paura, Elsa perde sempre di più il controllo dei suoi poteri. I due regnanti partono poi per un viaggio ma una tempesta abbatte la loro nave. Elsa e Anna rimangono ancora più sole, ma la maggiore continua, nella tristezza, a tener chiusa la porta alla sorella (Facciamo un pupazzo insieme?).

Dopo tre anni dalla morte dei genitori, per le due ragazze arriva un giorno molto importante: l'incoronazione di Elsa, evento in occasione di cui le porte del castello verranno finalmente aperte dopo tanto tempo (Oggi, per la prima volta). Ad Arendelle nel frattempo sono giunti numerosi visitatori di altre terre, come il duca di Weselton, desideroso di entrare in affari con il regno, e il principe delle Isole del Sud Hans, di cui Anna si innamora ricambiata.

Elsa viene decretata la nuova regina ed ha l'occasione di parlare con Anna, ma si rifiuta nuovamente di lasciare aperte le porte. Ed Anna, allontanandosi, rincontra Hans, che dopo aver passato del tempo con lei le chiede di sposarlo. Anna, eccitata, chiede ad Elsa la sua benedizione, ma la regina non accetta, convinta che non possa sposare un uomo che conosce da così poco. Poi ordina di mettere fine alla festa e Anna inizia a chiederle il perché di tutto finché Elsa, perdendo la calma, libera un muro di ghiaccio. Il gesto viene subito definito "stregoneria" dal duca di Weselton ed Elsa, per il bene di Anna e del popolo, fugge congelando il fiordo, raggiungendo rapidamente la Montagna nel Nord. Così facendo, però, Arendelle rimane bloccata in un inverno perenne. Anna lascia il regno nelle mani di Hans e parte per ritrovare la sorella.

Elsa, intanto, superate le sue paure, si convince a liberare il suo potere e costruisce un palazzo di ghiaccio in cui vivere sciogliendosi i capelli e rivestendosi di un lungo abito di cristallo (All'alba sorgerò).

Anna si ferma alla Querciola Vagabonda, la bottega di Oaken, che però le offre soltanto degli abiti più pesanti. Qui Anna fa la conoscenza di Kristoff, un rude lavoratore del ghiaccio che passa le notti in una casupola abbandonata con la sua renna Sven (Io preferisco le renne). Decisa a procurarsi il suo aiuto, Anna gli compra i dovuti attrezzi e le carote per Sven chiedendogli in cambio di accompagnarla da Elsa. Dopo essere stati attaccati da lupi ed aver perso la slitta, Anna, Kristoff e Sven incontrano Olaf, un pupazzo di neve parlante creato da Elsa che sogna di vivere l'estate (Sognando l'estate). Il pupazzo conosce la posizione di Elsa e così guida il gruppo verso il palazzo di ghiaccio.

Intanto, il cavallo di Anna, scappato all'inizio del viaggio, fa ritorno ad Arendelle e Hans, preoccupato per la ragazza, chiede degli accompagnatori per cercarla. Fra questi vi sono anche le due guardie del corpo del duca di Weselton, a cui il loro capo ordina di uccidere Elsa.

Anna e Kristoff raggiungono il palazzo di Elsa e mentre il ragazzo, Olaf e Sven attendono fuori Anna entra per parlare con Elsa. La regina ha ormai il controllo di sé, ma chiede ad Anna di tornare al regno. Prima che Anna possa parlare dell'inverno che ha scatenato, sopraggiunge Olaf, che fa riaffiorare in Elsa i ricordi del passato. Elsa chiede ad Anna di andarsene, convinta che non potranno mai più stare insieme per il loro bene; ma Anna le racconta dell'inverno infinito, ed Elsa, in preda alla disperazione, le gela il cuore (Oggi, per la prima volta (Reprise)). Dando vita a un mostro di nome di Marshmallow, Elsa caccia il gruppo, e Kristoff porta Anna dai troll, sua famiglia adottiva, per chiedere loro aiuto.

Hans e i suoi arrivano da Elsa e mentre la maggior parte della squadra se la vede contro Marshmallow i due sgherri del duca attaccano Elsa, che riesce brevemente a trattenerli con i suoi poteri. Ma alla fine della battaglia, il lampadario del palazzo crolla su Elsa, facendola svenire.

I troll accolgono calorosamente Anna e Kristoff equivocando che siano una coppia (Un problemino da sistemare). Al suo arrivo, Granpapà spiega a Kristoff che il cuore di Anna si sta congelando e che solo un atto di vero amore può scogliere un cuore ghiacciato. La scelta quindi ricade sul bacio del vero amore di Hans, così il ragazzo porta a casa la principessa.

Elsa si risveglia, incatenata, nelle segrete del suo castello, e confessa ad Hans che non sa come scongelare tutto. Nel frattempo Anna raggiunge il castello e Kristoff la lascia nelle mani dei domestici. La ragazza, però, scopre che Hans non l'ha mai amata, e desiderava sposarla solo per poi uccidere Elsa e diventare re in quanto ultimo di tredici fratelli e quindi impossibilitato a governare nel suo regno. Lasciando Anna al suo destino, comunica quindi che la principessa è morta uccisa dalla sorella, condannando quest'ultima a morte.

Nel frattempo, Sven convince Kristoff a tornare da Anna, la quale intanto viene salvata da Olaf. Il pupazzo le fa capire inoltre che Kristoff la ama. Così i due scappano non senza difficoltà dal castello, ormai ghiacciato. Elsa si è liberata dalla prigione e ha innalzato una terribile bufera, che si placa solo quando Hans le mente dicendole che sua sorella è morta. Hans quindi mette mano al pugnale per assassinarla. Anna, quasi del tutto congelata, si ritrova a scegliere tra Kristoff ed Elsa e sceglie di salvare lei, bloccando la spada di Hans e trasformandosi al contempo in una statua di ghiaccio. Elsa abbraccia in lacrime la sorella, che però magicamente si rianima sciogliendosi. Olaf comprende che il sacrificio di Anna è stato l'atto di vero amore che l'ha salvata. Solo così Elsa scopre la chiave per domare il suo potere: l'amore, grazie a cui riesce a riportare l'estate nel regno.

La pace ritorna: Olaf ha la sua nevicata personale, Anna e Kristoff capiscono di amarsi ed Elsa usa la sua magia per divertire il regno, dichiarando finalmente che le porte di Arendelle rimarranno aperte per sempre.

Personaggi

  • Kristen Bell dà voce ad Anna, la principessa protagonista del film. Allegra e un po' sbadata, vuole un gran bene alla sorella ed è disposta a tutto pur di riallacciare i loro rapporti. Voce italiana di Serena Rossi.
  • Idina Menzel dà voce ad Elsa, la regina di Arendelle co-protagonista. Insicura e senza fiducia in se stessa, possiede un potere affascinante ma pericoloso che consiste nel domare ghiaccio e neve. Voce italiana di Serena Autieri.
  • Jonathan Groff dà voce a Kristoff, un rude montanaro che vive con con la sua renna Sven. Si innamora di Anna nel corso del viaggio per riportare l'estate. Voce italiana di Paolo De Santis.
  • Josh Gad dà voce ad Olaf, il pupazzo di neve animato creato da Elsa sulla Montagna del Nord. Guida Anna e Kristoff verso il palazzo di Elsa per farle riportare l'estate. Voce italiana di Enrico Brignano.
  • Santino Fontana dà voce ad Hans, un principe venuto da lontano che si finge buono ed innamorato di Anna, ma che in realtà complotta contro Anna è trama di uccidere Elsa per diventare re di Arendelle. Voce italiana di Giuseppe Russo.
  • Alan Tudyk dà voce al duca di Weselton, un uomo d'affari incuriosito dai misteri di Arendelle. Voce italiana di Christian Iansante.
  • Ciarán Hinds dà voce a Granpapà, il capo dei troll che hanno cresciuto Kristoff tra le montagne. Voce italiana di Massimo Lopez.
  • Chris Williams dà voce a Oaken, il proprietario della Querciola Vagabonda. Voce italiana di Ralph Palka.
  • Paul Briggs dà voce a Marshmallow, un mostro di neve creato da Elsa per proteggere il proprio palazzo. Voce italiana di Francesco De Francesco.

Cast

Personaggio Voce originale Voce italiana
Anna Kristen Bell Serena Rossi
Anna (5 anni) Livvy Stubenrauch (dialoghi)
Katie Lopez (canto)
Elisa Rinaldi
Anna (9 anni) Agatha Lee Monn Lucrezia Cesari
Elsa Idina Menzel Serena Autieri
Elsa (8 anni) Eva Bella Giorgia Bruno
Elsa (12 anni) Spencer Ganus Giulia Franceschetti
Kristoff Jonathan Groff Paolo De Santis
Kristoff (8 anni) Tyree Brown Emanuele Suarez
Olaf Josh Gad Enrico Brignano
Hans Santino Fontana Giuseppe Russo
Duca di Weselton Alan Tudyk Christian Iansante
Granpapà Ciarán Hinds Massimo Lopez
Oaken Chris Williams Ralph Palka
Marshmallow Paul Briggs Francesco De Francesco
Re Agnarr Maurice LaMarche Stefano Benassi
Regina Iduna Jennifer Lee Fiamma Izzo
Bulda Maia Wilson Alessandra Cassioli
Kai Stephen J. Anderson Alessandro Budroni

Sequel

L'eccezionale successo del film ha comportato la nascita di diverse produzioni legate ad esso. Il film fu innanzitutto seguito da un cortometraggio, Frozen Fever, presentato al pubblico insieme al live-action Disney Cenerentola nel 2015. Un mediometraggio natalizio intitolato Frozen - Le avventure di Olaf, nel 2017, precedeva inizialmente la proiezione del film Disney-Pixar Coco, ma in seguito alle lamentele dovute all'eccessiva durata, fu rimosso dalle sale. Il Sequel del film, Frozen II: Il segreto di Arendelle. verrà distribuito nei cinema statunitensi il 22 novembre 2019 mentre in italia il 27 novembre.

I personaggi del film sono stati tra i protagonisti della prima metà della quarta stagione della serie fantasy di ABC C'era una volta, con il notabile ritorno di tutti i doppiatori italiani principali (ad eccezione di Olaf che non compare affatto nella serie). Una miniserie televisiva basata sull'omonimo libro e realizzata in stile LEGO, Frozen - La magia delle Luci del Nord, fu mandata in onda su Disney Channel nel 2017.

Elsa e Anna compariranno inoltre nel classico Disney Ralph spacca Internet, come guest star insieme alle altre Principesse e a Vaiana.

Curiosità

  • I nomi dei personaggi di Hans, Kristoff, Anna e Sven sono un tributo allo scrittore della fiaba, Hans Christian Andersen.
    • I nomi di due servitori del castello, Kai e Gerda, sono un riferimento ai protagonisti della fiaba originale.
  • Come accadde anche con Bambi e con Rapunzel (per Maximus), per Frozen hanno portato negli studios un animale al fine di studiarne meglio l'aspetto e il comportamento. In questo caso si trattava di una renna, che ha aiutato a realizzare Sven.
  • Tuttora Frozen detiene il record per il film d'animazione con il maggiore incasso nella storia, superando il precedente detentore Disney, Il re leone.

Link esterni

Voci correlate

v - m - d
Frozen Logo
Media
Film: Frozen - Il regno di ghiaccioFrozen FeverFrozen - Le avventure di OlafFrozen 2
Televisione: C'era una voltaFrozen - La magia delle luci del NordAs Told By Emoji
Videogiochi: Frozen: L'Avventura di OlafFrozen Lampi di GemmeDisney InfinityDisney Magiche Storie
Musica: Colonna sonoraDisney Karaoke: Frozen
Personaggi
AnnaElsaKristoffHansOlafSvenDuke di WeseltonGranpapàMarshmallowRe di ArendelleRegina di ArendelleErik e FrancisTrollBuldaOakenLupiKaiFratelli di HansSnowgies
Luoghi
ArendellePalazzo di ghiaccio di ElsaIsole del SudWeseltonCastello di ArendelleValle dei trollCappella di ArendelleQuerciola VagabondaMontagna del Nord
Canzoni
Il regno di ghiaccio: VuelieCuore di ghiaccioFacciamo un pupazzo insieme?Oggi, per la prima voltaLa mia occasioneAll'alba sorgeròIo preferisco le renneSognando l'estateUn problemino da sistemare
Fever: Un giorno perfetto
Le avventure di Olaf: Il primo vero NataleLa ballata di FlemmingradLa stagione più bellaQuando siamo insieme
Oggetti
Slitta di Kristoff
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.