FANDOM


Iago (doppiato da Gilbert Gottfried) è un personaggio della serie Aladdin della Disney, iniziando come cattivo secondario e comico nel film originale, e in seguito protagonista nei sequel del film e serie TV correlate. Fa parte di uno zoo reale nella fittizia città araba, Agrabah. Prende il nome dal cattivo Iago nell'opera Otello, di William Shakespeare, come evidenziato dalla menzione nella serie TV che rivela che ha un fratello gemello di nome Otello.

Tratti della personalità

Iago assomiglia ad un'ara macao. Parla un inglese fluente e ha la capacità di imitare perfettamente le voci degli altri personaggi, a causa dell'influenza di Jafar. Possiede anche una buona conoscenza delle leggende magiche apprese da Jafar, che spesso è utile quando la conoscenza magica di Genio è di 10.000 anni non aggiornata. È facilmente frustrato e apertamente vocalizza le sue frustrazioni. Anche se lui lo nega, in realtà ha un buon cuore, la sua colpevolezza di abbandonare i suoi amici o lasciarli affrontare una crisi di solito lo fa intervenire, e talvolta a volte viene fuori come un eroe, ma quasi ogni volta, a spese di perdendo qualcosa di valore, che senza alcun dubbio rimprovera per dopo.

Iago farà di tutto per tenersi fuori dal pericolo o almeno cercherà di parlare con Aladdin o gli altri per tentare qualcosa che ritenga pazzo o impossibile, di solito entrambi. È molto intelligente, fa commenti spiritosi e sarcastici di volta in volta, molto avidi, a volte creduloni e persino un po 'folle. In altre parole, è un uccello strambo che può far ridere chiunque.

Nel primo film, Iago era il compagno di Jafar, e magicamente familiare, ed era anche la sua spia. Aiutò Jafar in tutte le sue ambizioni e tirò fuori un sacco di schemi eccellenti, come dargli l'idea di sposare Jasmine per diventare il Sultano dopo che il progetto di ottenere la lampada fallì. Mostrò una grande animosità e infuriazione del Sultano che si riempì sempre la bocca di cracker e lo riportò indietro dopo che Jafar prese il potere. Ma alla fine fu imprigionato nella lampada di Jafar (che aveva ottenuto dal desiderio di essere un genio) ed entrambi furono imprigionati sotto nel deserto.

Nel secondo film, Iago scava se stesso e Jafar fuori dalla sabbia, e diventa frustrato con Jafar che lo tratta come un aiutante dopo che Iago ha correttamente indicato che ha fatto la maggior parte del lavoro e ha inventato gli schemi, Jafar si sta vendicando dicendo che senza di lui, Iago sarebbe ancora in una gabbia nel bazar, gracchiando "Polly vuole un cracker!", che spiega come si sono incontrati. Con questa osservazione, Iago scarica Jafar, ancora intrappolato nella sua lampada, in un pozzo. Torna ad Agrabah, insistendo che non ha bisogno di nessuno e che dirigerà la città entro una settimana, anche se diventa sempre più evidente quanto sia incompetente. In una serie di eventi, Iago salva Aladdin da Abis Mal e dai suoi scagnozzi, e Aladdin lo blocca in una gabbia, promettendo di parlare con il Sultano e convincerlo che Iago sta consegnando una nuova piuma. Iago riesce a fuggire e viene inseguito da Rajah nella sala da pranzo, rovinando una cena importante e soffiando la sua copertura. Aladdin protegge Iago dal Sultano e dalle sue guardie a spese di perdere il favore del Sultano e la fiducia di Jasmine. Genio parla con Iago di ripagare Aladino usando la psicologia inversa su Jasmine per convincerla a perdonare Aladino. Dopo aver sgombrato Genie, Abu e Carpet mentre stavano perseguitando Al e Jas, si sta godendo il Royal Treatment, pianificando il suo futuro, credendo che Aladdin diventerà il visir, e alla fine Sultan, che lo renderà il Vizior, e abbattendo Jafar in il discorso. È tuttavia inorridito nel trovare Jafar libero che costringe Iago a mettere a repentaglio Aladino e il Sultano. Alla fine, il senso di colpa di Iago lo fa liberare Genio (che Jafar catturò, insieme a Jasmine, Abu, Sultano e Tappeto) per salvare Aladdin dalla decapitazione quando fu incastrato per aver ucciso il Sultano attraverso gli schemi di Jafar. Credendo che i suoi debiti venissero ripagati, Iago li lascia per salvare la propria piuma dietro. Ma nella lotta contro Jafar, quando tutte le speranze sembrano perse, Iago salva il gruppo distruggendo la lampada di Jafar, distruggendo Jafar come risultato, ma viene gravemente ferito ma non ucciso, poiché i geni non possono uccidere nessuno, anche se si può essere sorpresi da cosa si può vivere attraverso. Rivolge ufficialmente una nuova piuma e viene accolto nel palazzo.

Nel film finale, Iago è più interessato ai regali di nozze stravaganti che Aladdin e Jasmine ricevono dagli ospiti. Durante il raid dei Quaranta Ladri, cerca di difendere i doni dal re dei Ladri (per guadagno personale, ovviamente) ma è chiuso in una bottiglia di profumo. È liberato e hanno appreso che il Re dei Ladri era in cerca di uno scettro, che chiede a gran voce perché in modo retorico. Ma alla sua domanda viene data risposta da un oracolo dello Scettro che spiega che il Re dei Ladri la cerca per trovare il Tesoro supremo, che attanaglia l'interesse di Iago. Cerca di scoprire dove il Tesoro supremo proviene dall'Oracolo, ma è vincolata da una regola "Una sola, una risposta", e Iago ha involontariamente già posto la sua domanda, riguardo al valore dello scettro. Accompagna Aladdin, Abu e Tappeto per trovare i Quaranta Ladri per trovare il padre di Aladdin, anche se si lamenta, desiderando di essere rimasto indietro. si infiltrano nel nascondiglio dei Quaranta Ladri e vengono scoperti, e la loro legge richiede che muoiano. ma il padre di Aladdin, Cassim, che è in realtà il Re dei Ladri, dà ad Aladino la possibilità di salvare le loro vite sconfiggendo Saluk, uno dei migliori membri dei Ladri, in combattimento singolo, cosa che fa. Scoprono da Cassim il suo passato, i suoi sogni e i suoi obiettivi. Che cerca disperatamente l'ultimo tesoro, la Mano di Mida, che può trasformare tutto ciò che tocca in oro massiccio. Questo fa sì che a Iago piaccia Cassim. Quando Cassim accetta di venire ad Agrabah, Iago lo aiuta a prendere lo scettro, ma Razoul, il Capitano della Guardia del Palazzo, e le guardie li prendono in flagrante e il Sultano non ha altra scelta che imprigionarli. Aladdin li fa fuori ed è costretto a unirsi a loro nella loro fuga, ma si rifiuta di andarsene. Iago cerca di convincere aladdin a venire, non volendo che venga rinchiuso, ma Aladdin è pronto ad affrontare le conseguenze. Ritornano in tana solo per essere traditi dai Quaranta Ladri sotto il comando di Saluk, che sopravvisse alla sua lotta con Aladdin. Con lo scettro in loro possesso, salpano per la mano di Mida, ma Iago fugge e torna ad Agrabah per avvertirli. Vanno a salvare Cassim e, durante tutto il processo, Aladdin e Cassim mettono da parte le loro differenze e diventano veramente padre e figlio. Tornando ad Agrabah, Cassim partecipa al matrimonio di suo figlio con la sua nuova nuora, ma decide di partire per ricominciare e vivere una nuova vita. Iago, non volendo trattare con gli sposi novelli, decide di accompagnarlo come partner, dicendo: "Sei un bravo ragazzo, Cassim ... Ma non troppo buono. HA HA!"

E con un'ondata di addio ad Aladdin e alla sua nuova moglie, Jasmine, corrono nella notte mentre Aladdin e Jasmine condividono un bacio appassionato.

Presenze

Aladdin

Nel primo film si risente a vivere sotto il sultano e Jasmine tanto quanto il suo proprietario Jafar , anche se contrasta l'oscurità oscura di Jafar con una rabbia sarcastica. Iago dice spesso come odia i cracker che il Sultano gli da sempre. Il Sultano sembra non sapere fino alla fine del primo film che Iago può parlare inglese completo ed è malvagio. Ogni volta che Iago si infastidisce, fa notare che sta muggendo, spesso tirando fuori le sue penne per enfatizzarlo. Viene trascinato nella lampada di Jafar con lui alla fine del film e viene quindi bandito anche alla Caverna delle Meraviglie.

Il Ritorno di Jafar

Fuggito dalla lampada, Iago cambia parte nel secondo film, apparentemente desiderando di allinearsi con il lato vincente. Tuttavia, alla fine viene rivelato che è effettivamente preoccupato per Aladdin e Jasmine. È stanco di essere oppresso da Jafar e alla fine è responsabile della sua morte.

Aladdin e il re dei ladri

Ha un ruolo secondario nel terzo film e sceglie di lasciare Agrabah con il padre di Aladdin, Cassim, alla fine, invece di stare con Aladdin e Jasmine con la motivazione che non è in grado di gestire la roba da "piccioncini".

Aladdin (serie animata)

Nella serie offre una prospettiva sarcastica, realistica o codarda sugli eventi ed è realmente disposto ad affrontare il pericolo se viene promessa una grande ricompensa. A volte è costretto a combattere la sua coscienza. Gli schemi comuni di Iago riguardano il tentativo di vendere qualsiasi cosa con qualsiasi valore (reale o meno), cercando di rubare le cose e cercando di cacciare al tesoro. Di solito riesce a convincere Abu ad essere il suo partner nel crimine, ma Abu è più propenso a partire al primo segno di pericolo e spesso manca della finezza che Iago richiede. Anche durante la serie, ha una cotta per l'uccello della pioggia e protettore della foresta pluviale, Thundra.

Disney Princess: Le magiche fiabe - Insegui i tuoi sogni

Iago appare come personaggio di supporto in questo film straight-to-DVD e esegue un numero musicale chiamato "Peacock Princess" con la principessa Jasmine .

Kingdom Hearts

Iago (Kingdom Hearts)

Iago come appare nella serie Kingdom Hearts

Nel videogioco Kingdom Hearts è inizialmente il compagno di Jafar, ma in seguito viene utilizzato dal giocatore per aiutare a sconfiggere Jafar. Il suo doppiatore giapponese in Kingdom Hearts è Akira Kamiya, e il suo doppiatore in Kingdom Hearts II è Tōru Ōkawa. Gilbert Gottfried riprende il suo ruolo nelle versioni inglesi di entrambi i giochi. (una battuta su un episodio della serie animata televisiva ha Iago in preda al panico dopo che la sua faccia è diventata quella di Gilbert Gottfried).

In Kingdom Hearts: Chain of Memories fa una breve apparizione cameo durante la battaglia del Boss contro la forma del genio di Jafar. Durante la battaglia, attaccare Jafar non ha alcun effetto. Piuttosto, la lampada deve essere colpita che viene tenuta alta da Iago, come in Il Ritorno di Jafar . Si può quindi ritenere che Iago sia di nuovo dalla parte dei buoni.

In Kingdom Hearts II, come in Il Ritorno di Jafar, Iago lascia Jafar e torna ad Agrabah in una crisi dopo aver fallito nel fare ammenda ad Aladino e Jasmine. Quando ha involontariamente aiutato Sora nel compito di battere gli Heartless e recuperare la lampada di Jafar, riesce a conquistare la fiducia di tutti. Ma quella fiducia è presto in frantumi quando Iago sarà costretto ad aiutare Jafar ancora una volta a tenere Sora e gli altri occupati sulle rovine. Nonostante la perdita di fiducia, Iago si riscatta sparando intenzionalmente da un incantesimo che Jafar intendeva sparare ad Aladino. Sopravvive e fu perdonato dopo la sconfitta di Jafar.

Altre apparenze

Come la maggior parte dei personaggi dei film di animazione della Disney, Iago ha fatto delle apparizioni ricorrenti nella House of Mouse - Il Topoclub della [[[Disney]], dove la continuità del film non sembrava avere importanza, e Iago era raffigurato come il compagno di Jafar o come esibendo il suo comportamento da protagonista.

Al Walt Disney World, insieme a Zazu de Il re leone, appare come uno dei padroni di casa di The Enchanted Tiki Room.

Galleria

Per approfondire, vedi la voce Iago/Gallery.


v - m - d
Aladdin Logo
Media
Film: Aladdin (1992)Il ritorno di JafarAladdin e il re dei ladriDisney Princess - Le magiche fiabe: Insegui i tuoi sogniAladdin (2019)
Televisione: AladdinHercules in: Ercole e le mille e una notteSofia la principessaC'era una voltaC'era una volta nel Paese delle Meraviglie
Videogiochi: AladdinAladdin: La vendetta di NasiraDisney InfinityKingdom HeartsDisney Magiche StorieDisney Emoji Blitz
Personaggi
Originali: AladdinGenioJasmineAbuTappeto VolanteSultanoRajahJafarIagoVenditore RazoulGuardie realiGazeemPrincipe AchmedSultana
Sequel: Abis MalCassimSa'LukOracolo
Le magiche fiabe: AneesaHakeemSaharaSharma
Videogiochi: NasiraBizarrah
Eliminati: ZenaGenio dell'Anello
Remake: DaliaPrincipe AndersHakim
Luoghi
AgrabahCaverna delle MeravigliePalazzo del SultanoIsola Evanescente
Oggetti
Scettro di JafarLampada del GenioMano di Mida
Canzoni
Aladdin: Notti d'OrienteLa mia vera storia Un amico come mePrincipe AliIl mondo è mio
Il ritorno di Jafar: Voglio vivere da soloNon c'è un amico al mondo come meNon so scordare l'amoreTu sei di serie B
Il re dei ladri: C'è una festa qui ad AgrabahLe mie radiciBenvenuto tra noiCome figlio e papàSei con me o no?
Le magiche fiabe: Sogno un'altra vita per meIl mio obiettivo sei tu
Remake: La mia voce
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.