Il Direttore Orson Callan Krennic è il principale antagonista del film di Star Wars, Rogue One. Era il supremo direttore militare e il Direttore della Divisione Ricerca Armi Avanzate, che era ossessionato dal completamento del lungo ritardo del progetto della Morte Nera e dal controllo della stazione di combattimento funzionale a Palpatine .

Background

Personalità

Orson era conosciuto per essere imprevedibile e volatile, che non cerca nient'altro che guadagnarsi il favore dell'Imperatore Palpatine .

Aspetto fisico

Orson era un maschio umano con capelli corti e grigi, occhi azzurri e pelle chiara. Come membro dell'Ufficio di sicurezza imperiale, indossa un'uniforme militare imperiale bianca con un mantello aggiuntivo che non è comunemente visto su altri ufficiali imperiali.

Ruolo nel film

Orson Krennic arriva su Lah'mu e scopre che il suo vecchio amico Galen Erso vive una vita contadina semplice. Krennic convince un riluttante Galen a unirsi all'Impero, ma ordina ai suoi Death Warper di sparare su Lyra dopo che lei tenta di fermarlo.

Anni dopo Krennic si incontra con il governatore Tarkin dopo il completamento del progetto della Morte Nera, e viene sparato a prova su Jedha per distruggere la base operativa di Saw Gerrera . Tarkin annuncia il suo comando della Morte Nera, irritando Krennic che viene informato di una defezione dalla divisione di Galen Erso.

Krennic organizza un incontro con Galen Erso e i suoi scienziati su Eadu , chiedendo al traditore di farsi avanti. Quando nessuno reagisce, ordina l'esecuzione di tutti loro, su cui interviene Galen. Nondimeno i suoi Death Warop uccidono il resto degli scienziati e lui getta a terra Galen, su cui la base è tesa un'imboscata da parte dei ribelli combattenti, uccidendo Galen tra loro e costringendo Krennic a fuggire.

Krennic cerca di recuperare il controllo del progetto della Morte Nera, cercando un pubblico personale con l' Imperatore , ed è convocato da Lord Vader su Mustafar . Viaggiando a Mustafar, Krennic è stato accolto da Vader su una piattaforma che si affaccia sul paesaggio vulcanico del pianeta. Il Signore Oscuro ha espresso la sua preoccupazione per il fatto che la Morte Nera sia diventata più un problema della soluzione che avrebbe dovuto essere, citando l'incapacità di Krennic di mantenere il progetto così tranquillo come dovrebbe essere. Il Direttore ha difeso se stesso e il progetto, sostenendo di aver consegnato l'arma richiesta dall'imperatore. Chiese al Signore Oscuro l'opportunità di incontrare personalmente Palpatine per sostenere che la Morte Nera era pronta e aveva il potere necessario per distruggere qualsiasi resistenza all'Impero. Vader era molto più interessato alla consapevolezza che stava crescendo intorno all'esistenza della stazione di battaglia. Le voci avevano raggiunto i livelli più alti dell'Impero della distruzione di Jedha City e l'attacco alla struttura di Eadu da parte della Ribellione. Mentre Krennic cercava di spostare la colpa su Tarkin per aver ordinato la dimostrazione su Jedha, il Signore Oscuro non era impressionato da questo inutile sforzo e ricordò al Direttore che la segretezza dietro il progetto della Morte Nera era fondamentale, in modo da prevenire la sfida aperta del Senato. Mentre le autorità imperiali erano riuscite a far passare l'incidente su Jedha come un incidente minerario, il tradimento di Galen Erso avrebbe potuto essere un duro colpo. Vader ordinò a Krennic di assicurarsi che non si fossero verificate altre perdite, in modo che potesse soddisfare l'Imperatore che il progetto non era stato compromesso.

Mentre il Signore Oscuro faceva per andarsene, Krennic fece un ultimo appello per il suo controllo continuo del progetto, chiedendo se questo significava che era ancora in carica. Tuttavia, la pazienza di Vader si era esaurita. Mentre Krennic gli ha chiesto di parlare con l'Imperatore a suo nome, il Signore Oscuro ha usato la Forza per iniziare a soffocare il Direttore. Krennic cadde in ginocchio quando Vader lo avvertì di temperare le sue ambizioni, per paura che causassero la sua rovina.

Scoprendo che la Morte Nera progetta su Scarif potrebbe essere vulnerabile all'attacco, Krennic andò a parlare con il Generale di stanza lì, e ordinò che avesse accesso a tutte le comunicazioni di Galen Erso. Mentre guardava su Scarif, improvvisamente vide esplosioni in lontananza; adesso si trovava nel mezzo di un attacco di ribellione. Dopo che i soldati non erano riusciti a fermare i ribelli, Krennic andò direttamente al caveau dei dati - qui, sparò al capitano ribelle Cassian Andor , e inseguì Jyn Erso , che aveva catturato i piani della Morte Nera che descrivevano un punto debole che suo padre aveva creato in la superarma. Trovò Jyn mentre trasmetteva i piani della Morte Nera dalla cima dell'installazione imperiale, che fu ricevuta dall'ammiraglio Raddus. In bilico per ucciderla, Krennic fu improvvisamente colpito da Andor, che, all'insaputa di Krennic, sopravvisse al suo precedente incontro. Krennic rimase gravemente ferito: guardò il cielo e vide la Morte Nera incombere su di lui. Guardava l'arma con cui aveva trascorso tanti anni costruendo la carica e sparandogli contro, distruggendo Krennic e quelli che erano sopravvissuti alla battaglia sulla superficie di Scarif.

Videogiochi

Star Wars: Force Arena

Il Direttore Krennic è un personaggio giocabile in Star Wars: Force Arena come carta leader della squadra leggendaria.

Galleria

Per approfondire, vedi la voce Orson Krennic/Gallery.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.