Sa'Luk è il principale antagonista di Aladdin e il re dei ladri. Era il malvagio secondo in comando dei Quaranta ladroni.

Background

Personalità

Mentre Sa'Luk potrebbe non avere poteri magici come Jafar, è quasi altrettanto minaccioso: un bruto spietato, violento e piuttosto impaziente con la filosofia del "non fare prigionieri" e prova un piacere sadico nell'uccidere, con poca o nessuna tolleranza per quelli che ritiene deboli. Ha sempre odiato Cassim, denunciandolo come "debole" e usurpandolo come leader dei Quaranta ladroni è una delle sue motivazioni principali nel film, un obiettivo che alla fine raggiunge solo a metà della storia. Pur non essendo palesemente assetato di potere, è considerevolmente avido, dato il suo desiderio di ottenere la favolosa Mano di Mida oltre ai suoi piani di controllo. Sa'Luk è anche piuttosto vendicativo. Dopo essere stato sconfitto da Aladdin, decise di vendicarsi, arrivando al punto di tradire tutti tranne una manciata del suo stesso gruppo alle guardie reali di Agrabah, rischiando allo stesso tempo l'arresto lui stesso. Eppure, nonostante la sua brutalità, Sa'Luk non è stupido. Fu in grado di radunare i sette Ladri rimasti al suo fianco nonostante i loro sospetti e convinse Razoul a risparmiare la sua cattura in cambio di alcuni prigionieri.

Oltre a ciò, è molto bravo a manipolare le persone, mostrando la sua natura fredda e calcolatrice (indicando che ha un "lato intrigante"). Sa'Luk ha anche dimostrato alcune tendenze narcisistiche (come si vede in "Are You In or Out?" nei versetti: "Sono il migliore, il successo è garantito" e "Vuoi un leader senza paura, forte e robusto?" ), ma è più probabile che sia un uomo arrogante che un narcisista.

Sa'Luk è pura malvagità e farà di tutto per ottenere ciò che vuole, incluso tradire i suoi ex alleati, allearsi con i nemici e manipolare gli altri.

Aspetto fisico

Sa'Luk è un uomo alto, magro, muscoloso, calvo con la pelle grigio chiaro, grandi muscoli, un labbro superiore sottile, un labbro inferiore carnoso e polposo, baffi sottili e barba grigia. Indossa un gilet nero e viola, grandi pantaloni blu tenuti con una fascia rossa e scarpe nere (in stile arabo).

Abilità

Sa'Luk ha dimostrato di essere uno dei più forti e abili combattenti dell'universo Disney, in particolare uccidendo uno squalo a mani nude e sconfiggendo i sette quaranta ladri rimasti senza sforzo. Ciò che rende queste imprese ancora più impressionanti è il fatto che, anche con il livello di forza fisica che possiede, è ancora solo un normale essere umano.

È anche un abile manipolatore, essendo in grado di manipolare Razoul per aiutarlo e convincere i rimanenti Sette Ladri che Cassim li ha traditi, anche se era stato lui a commettere il tradimento.

Ruolo nel film

Sa'Luk aiuta con Cassim come leader, ma lo odia apertamente e desidera rovesciarlo. Le sue armi preferite sono un paio di artigli d'oro che tiene sulle nocche. Guida l'attacco al matrimonio di Aladdin e Jasmine e attira un gruppo di elefanti a fuggire nel palazzo. Più tardi, Aladdin riesce a rintracciare i quaranta ladroni con l'aiuto dell'oracolo e si fa strada nel loro nascondiglio, dove scopre che Cassim, che ha combattuto prima al matrimonio, è in realtà suo padre perduto da tempo che non vedeva dall'infanzia, e che credeva fosse morto.

Per salvare Aladdin dalla morte istantanea, Cassim fa combattere Aladdin contro Sa'Luk per ottenere l'ingresso nel loro club. Aladdin subisce un brutto taglio al braccio durante il combattimento e cerca di usare il suo pugnale su di lui, ma fa cadere Aladdin indietro e giù da una scogliera. Aladdin rallenta la sua caduta con il pugnale e lo lascia bloccato sul fianco della scogliera. Sa'Luk si unisce a lui sulla stretta sporgenza sull'acqua per continuare la lotta. Aladdin riesce a sconfiggerlo afferrando il suo pugnale e calciando Sa'Luk da una scogliera dove precipita nella baia sottostante, spingendo gli altri ladri, credendolo morto, a permettere ad Aladdin di entrare nel loro club. A loro insaputa, Sa'Luk sopravvive alla caduta. Sfoga la sua rabbia su alcuni squali che provano a mangiarlo e ne uccide uno mentre si fa strada sulla terraferma.

Sa'Luk si dirige verso Agrabah e si confronta con Razoul, il capo delle guardie, e nel tentativo di mettere in prigione Cassim, dice a Razoul dove si trova il suo nascondiglio e gli dice la parola d'ordine per l'apertura dell'ingresso; "Apriti Sesamo". In seguito scopre che Cassim era partito con Aladdin per trovare la Mano di Mida, quindi raccoglie i ladri rimasti che non erano stati catturati e li convince a rivoltarsi contro Cassim, convincendoli che Cassim li ha traditi e ritornando ai giorni prima che diventasse il loro Re, quando i Quaranta ladroni erano stati liberi di essere veramente spietati.

Più tardi, lavorano insieme e catturano Cassim e Iago e lo portano a condurli all'Isola Evanescente, anche se durante il loro viaggio Iago riesce a fuggire e racconta ad Aladdin la notizia. Dopo aver raggiunto l'Isola Evanescente, che si trova su una tartaruga gigante, Genio distrae la tartaruga, così rimarrà a galla, mentre Aladdin segue Sa'Luk che ha Cassim con sé. Aladdin dà un pugno a Sa'Luk facendolo cadere privo di sensi e libera Cassim. Alla fine scoprono la Mano di Mida e sono sorpresi dal suo potere. Sa'Luk scopre questo e stende Aladdin e chiede a Cassim di consegnare la Mano di Mida o ucciderà Aladdin. Pensando in fretta, Cassim lancia la mano d'oro e Sa'Luk la afferra avidamente, ma dalla stessa mano d'oro invece del manico di bronzo. Dichiarando la Mano di Mida sua, Sa'Luk ridacchia, ma rivela anche che intende uccidere Aladdin, comunque, con grande rabbia di Cassim. Dopo aver appreso che ha afferrato scioccamente la mano dalla parte d'oro invece del manico, Sa'Luk urla in sconfitta mentre si trasforma fatalmente in una statua d'oro e cade in mare, poco prima che l'Isola Evanescente scompaia sotto l'acqua.

Curiosità

  • In arabo, il suo nome significa "un povero ladruncolo che non possiede nulla". Ciò si è rivelato molto accurato, dato che Sa'Luk ha finito per non possedere assolutamente nulla entro la fine del film.
  • Se guardi molto da vicino, il tirapugni di Sa'Luk scompare in alcune scene.
  • Nonostante sia uno dei pochi Cattivi Disney "brutali", Sa'Luk si dimostra molto intelligente.
  • Sa'Luk condivide il suo nome con un topo precedentemente anonimo dell'episodio della serie TV "I bassifondi di Agrabah", sebbene entrambi i personaggi con lo stesso nome siano completamente indipendenti tra loro.
  • Perché abbia la pelle grigia, che è piuttosto innaturale (specialmente per un personaggio completamente umano senza poteri magici), rimane sconosciuto. Tuttavia, in alcuni stock art, ha una pelle normalmente colorata anziché grigia.
  • Sebbene possibilmente non intenzionale, quando Sa'Luk viene trasformato in una statua d'oro, le sue braccia sono sollevate sopra la sua testa in un modo simile a come Lumière di La bella e la bestia (anch'esso doppiato da Jerry Orbach) è solitamente raffigurato.
  • Dopo la canzone Are You In or Out? se guardi attentamente Sa'Luk puoi vedere Jerry Orbach nei suoi occhi, naso e bocca.

Galleria

Disney d.png
Disney Wiki ha una galleria di immagini su Sa'Luk.


v - m - d
link={{{franchise}}}
Media
Film: Aladdin (1992)Il ritorno di JafarAladdin e il re dei ladriDisney Princess - Le magiche fiabe: Insegui i tuoi sogniAladdin (2019)
Televisione: AladdinHercules in: Ercole e le mille e una notteSofia la principessaC'era una voltaC'era una volta nel Paese delle Meraviglie
Videogiochi: AladdinAladdin: La vendetta di NasiraDisney InfinityKingdom HeartsDisney Magiche StorieDisney Emoji Blitz
Personaggi
Originali: AladdinGenioJasmineAbuTappeto VolanteSultanoRajahJafarIagoVenditore RazoulGuardie realiGazeemPrincipe AchmedSultana
Sequel: Abis MalCassimSa'LukOracolo
Le magiche fiabe: AneesaHakeemSaharaSharma
Videogiochi: NasiraBizarrah
Eliminati: ZenaGenio dell'Anello
Remake: DaliaPrincipe AndersHakim
Luoghi
AgrabahCaverna delle MeravigliePalazzo del SultanoIsola Evanescente
Oggetti
Scettro di JafarLampada del GenioMano di Mida
Canzoni
Aladdin: Notti d'OrienteLa mia vera storia Un amico come mePrincipe AliIl mondo è mio
Il ritorno di Jafar: Voglio vivere da soloNon c'è un amico al mondo come meNon so scordare l'amoreTu sei di serie B
Il re dei ladri: C'è una festa qui ad AgrabahLe mie radiciBenvenuto tra noiCome figlio e papàSei con me o no?
Le magiche fiabe: Sogno un'altra vita per meIl mio obiettivo sei tu
Remake: La mia voce
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.