FANDOM


«Beh, sono o non sono il Sultano?»
―Il Sultano[fonte]

Il Sultano è il sovrano di Agrabah, padre della principessa Jasmine, e uno dei protagonisti del film Disney Aladdin del 1992, dei suoi sequel e della serie televisiva. È stato doppiato da Douglas Seale nel primo film, Val Bettin in altre apparizioni e Jeff Bennett in Disney Princess: Le magiche fiabe - Insegui i tuoi sogni.

Personalità

Il Sultano è descritto in vari media come pomposo ma gentile. Sembra un po' infantile, come si vede spesso giocare con vari giocattoli. Anche se ama molto Jasmine, inizialmente è frustrato a causa del suo costante rifiuto di potenziali pretendenti e la spinge a scegliere un marito. Tuttavia, spiega le sue azioni riguardo all'argomento come derivanti dalla necessità di assicurarsi che Jasmine sia curata e assicurata, poiché inizia ad avanzare con l'età. Il Sultano è anche orgoglioso di essere eccellente nel valutare le persone. Tuttavia, contrariamente alla sua stessa convinzione, è piuttosto ingenuo, poiché non si rende conto che Jafar non è affidabile fino a quando Aladdin non rileva le trame di Jafar.

Aladdin

Si dice che il Sultano sia amato dai suoi sudditi, ma a volte diventa frustrato con sua figlia. La adora, ma non sembra capire perché vorrebbe una vita fuori dal palazzo. Poiché la legge afferma che deve sposare un principe prima del suo prossimo compleanno, si preoccupa quando Jasmine rifiuta tutti i potenziali pretendenti. È inconsapevolmente controllato dal suo Gran Visir, Jafar, con l'aiuto del bastone a serpente di Jafar, ed è probabile che ciò sia avvenuto per alcuni anni.

Incontrando il "Principe Ali Ababwa", Aladdin trasformato, il Sultano è immediatamente colpito dallo sfarzo e dalla grandiosità del suo ingresso, al punto che si dimentica del tutto di non aver invitato né mai sentito parlare di nessun Principe Ali. Permette al "Principe Ali" di rimanere a palazzo mentre cerca di corteggiare Jasmine.

Più tardi, Jafar tenta di uccidere Aladdin per impedirgli di sposare Jasmine. Jafar quindi ipnotizza il Sultano nell'ordinare che Jasmine sposi Jafar. Tuttavia, questo piano viene sventato quando ricompare Aladino e rivela il tradimento di Jafar. Il Sultano ordina l'arresto di Jafar, ma Jafar riesce a scappare. Dopo aver visto Aladdin e Jasmine insieme, si rende conto che i due si sono innamorati e Jasmine conferma di aver scelto "Principe Ali" come pretendente. Il Sultano è assolutamente felice che Jasmine abbia scelto un pretendente e senza esitazione benedice la loro unione.

Il giorno dopo il Sultano lo annuncia al regno, ma Jafar ritorna con la lampada e desidera diventare Sultano. Quando il Sultano e Jasmine si rifiutano entrambi di inchinarsi a Jafar anche se sultano di Agrabah, Jafar esprime il suo desiderio di diventare uno stregone. Trasforma il Sultano in una marionetta vivente su cui Iago sfoga la sua rabbia per essere stato forzatamente costretto a mangiare biscotti secchi. Tuttavia, quando Jafar viene sconfitto, tutto torna alla normalità. Quando tutto torna alla normalità, il Sultano ascolta Aladdin che dice addio a Jasmine, poiché Jasmine può solo sposare un principe. Notando che Aladdin ha dimostrato il suo valore per quanto lo riguarda, il Sultano decide di cambiare la legge in modo che Jasmine possa sposare l'uomo che ritiene degno, Aladdin.

Apparizioni successive

Il ritorno di Jafar

In Il ritorno di Jafar, il Sultano annuncia che vuole fare di Aladdin il suo nuovo gran visir. Tuttavia, diventa sospettoso di Aladdin dopo aver difeso Iago, che lavorava per Jafar, e gli ordina di sorvegliare il volatile. Quando Jafar ritorna, sfrutta la nuova posizione di Iago come "alleato" di Aladdin, e lo spinge a consigliare al Sultano e Aladdin di avere una discussione in un luogo in cui vengono aggrediti da Jafar e Abis Mal. Il Sultano è imprigionato insieme agli amici di Aladdin e Jafar usa il suo turbante per incastrare Aladdin per il suo omicidio. Successivamente viene liberato dal Genio e in seguito viene visto alla fine del film, chiedendo di nuovo ad Aladdin di diventare il suo visir, ma Aladdin rifiuta l'offerta del sultano perché desidera viaggiare e vedere il mondo con Jasmine.

Aladdin (serie TV)

Durante tutta la serie TV, il Sultano ha avuto un ruolo di primo piano, con alcuni episodi che hanno esaminato i suoi sforzi per stringere alleanze con altre nazioni, tra cui un'occasione in cui è stato quasi costretto a sposarsi con una regina amazzonica, e altri hanno guardato il suo passato; un episodio vide Aladdin e la banda costretti a trattare con uno stregone di origine vegetale di nome Arbutus che il Sultano aveva involontariamente offeso prendendo una rosa dal giardino della creatura in gioventù. Arbutus pretese che in 20 anni desiderasse in cambio il tesoro più prezioso del Sultano - e questo "tesoro" era Jasmine.

Aladdin e il re dei ladri

In Aladdin e il re dei ladri, il Sultano incontra il padre di Aladdin, Cassim, non sapendo che è il re dei ladri, e lo accetta immediatamente. Tuttavia, Razoul in seguito rivela al Sultano che Cassim è il re dei ladri e, senza altra scelta, il Sultano ordina a Razoul di incarcerare Cassim a vita nelle segrete. Dopo che Aladdin aiuta Cassim a fuggire dalle segrete, e torna ad accettare le conseguenze per le sue azioni, il Sultano si prepara a punire Aladdin con rabbia per aver liberato Cassim, ma Genio e Jasmine vengono in sua difesa, affermando che tutto ciò che voleva era dare a suo padre una seconda possibilità. Il Sultano accetta le sue scuse. Alla fine del film, il suo desiderio di vedere Jasmine sposare qualcuno diventa realtà quando sposa Aladdin.

Disney Princess: Le magiche fiabe - Insegui i tuoi sogni

Il Sultano ha un ruolo secondario in Disney Princess: Le magiche fiabe - Insegui i tuoi sogni, dando a Jasmine il ruolo di "Assistente Educatrice Reale" presso l'Accademia Reale. Più tardi, uno dei suoi cavalli più preziosi, Sahara, manca dalle scuderie, così Jasmine, insieme a Iago, Abu e Tappeto, per trovare Sahara e riportarlo al palazzo.

House of Mouse

Il Sultano è apparso in cameo in House of Mouse con sua figlia Jasmine.

Galleria

Disney d
Disney Wiki ha una galleria di immagini su Sultano.

Curiosità

  • Alcuni aspetti del personaggio sono stati ispirati nel Mago di Oz, per creare una maldestra figura autoritaria.


v - m - d
Aladdin Logo
Media
Film: Aladdin (1992)Il ritorno di JafarAladdin e il re dei ladriDisney Princess - Le magiche fiabe: Insegui i tuoi sogniAladdin (2019)
Televisione: AladdinHercules in: Ercole e le mille e una notteSofia la principessaC'era una voltaC'era una volta nel Paese delle Meraviglie
Videogiochi: AladdinAladdin: La vendetta di NasiraDisney InfinityKingdom HeartsDisney Magiche StorieDisney Emoji Blitz
Personaggi
Originali: AladdinGenioJasmineAbuTappeto VolanteSultanoRajahJafarIagoVenditore RazoulGuardie realiGazeemPrincipe AchmedSultana
Sequel: Abis MalCassimSa'LukOracolo
Le magiche fiabe: AneesaHakeemSaharaSharma
Videogiochi: NasiraBizarrah
Eliminati: ZenaGenio dell'Anello
Remake: DaliaPrincipe AndersHakim
Luoghi
AgrabahCaverna delle MeravigliePalazzo del SultanoIsola Evanescente
Oggetti
Scettro di JafarLampada del GenioMano di Mida
Canzoni
Aladdin: Notti d'OrienteLa mia vera storia Un amico come mePrincipe AliIl mondo è mio
Il ritorno di Jafar: Voglio vivere da soloNon c'è un amico al mondo come meNon so scordare l'amoreTu sei di serie B
Il re dei ladri: C'è una festa qui ad AgrabahLe mie radiciBenvenuto tra noiCome figlio e papàSei con me o no?
Le magiche fiabe: Sogno un'altra vita per meIl mio obiettivo sei tu
Remake: La mia voce
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+